Comunali a Mileto, “Energia mediterranea” scalda i motori in vista delle elezioni

Il movimento che ha tra i suoi principali promotori l’ex consigliere provinciale Michele Rombolà fissa la prima uscita pubblica e presenta in anteprima il suo simbolo 

Il movimento che ha tra i suoi principali promotori l’ex consigliere provinciale Michele Rombolà fissa la prima uscita pubblica e presenta in anteprima il suo simbolo 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Prosegue il percorso di avvicinamento del gruppo “Energia mediterranea-Nuova Magna Grecia”, in vista delle elezioni comunali che nel prossimo mese di maggio, una volta conclusa la fase commissariale susseguente alla fine anticipata dell’amministrazione guidata da Domenico Antonio Crupi, permetteranno di dare un volto al nuovo sindaco di Mileto

Informazione pubblicitaria

Tra i principali artefici dell’iniziativa, “che mira ad affiancare settori della politica di lungo corso a giovani professionisti del territorio”, l’ex consigliere provinciale Michele Rombolà, il quale oggi esce allo scoperto annunciando che il prossimo 10 marzo ci sarà la prima uscita pubblica della neo associazione, «con tanto di presentazione ufficiale del logo e dello statuto, zoccolo programmatico da noi considerato rivoluzionario dal punto di vista della strategia, contenente le linee guida con cui il gruppo scenderà in campo nella prossima competizione elettorale per cercare di cambiare verso al territorio». 

In questo modo, vengono di fatto confermate le anticipazioni date da “Il Vibonese” alcune settimane fa, all’indomani del commissariamento dell’Ente. «In occasione dell’incontro – spiega oggi al riguardo Rombolà – ribadiremo il fatto che siamo pronti a qualsiasi tipo di confronto con persone provenienti dalla società civile, non rappresentanti di forze politiche costituite, che abbiano a cuore il nostro intento e condividano i nostri obiettivi. Con questa prospettiva, lasceremo un lasso di tempo necessario, affinché chiunque voglia, una volta informato dei contenuti del programma e delle nostre intenzioni, possa appore la propria firma sullo statuto come socio fondatore. Intanto – conclude – già al termine dell’incontro ci sarà l’ufficializzazione dei nomi di coloro che, a quel momento, avranno dato la loro adesione a un progetto inedito che, fuori dai partiti, consenta di porre le basi per cambiare le sorti del nostro territorio». 

L’incontro di presentazione del gruppo “Energia mediterranea-Nuova Magna Grecia”, una volta ottenuto l’assenso dal commissario prefettizio Silvana Merenda, si svolgerà alle 17 di sabato 10 marzo nella Sala consiliare di Palazzo dei normanni. Chiaro l’intento di Rombolà e degli altri associati di attendere il risultato delle elezioni nazionali del 4 marzo prima di ufficializzare la cosa. Un verdetto che, inevitabilmente, avrà ripercussioni anche sulla asservita politica locale. Nell’occasione, sarà proposto anche il logo dell’associazione, oggi svelato in anteprima a “Il Vibonese”.

LEGGI ANCHE:

Mileto verso le elezioni, Petrolo (Si): «Credibilità della politica al minimo. Ora si volti pagina»

Mileto verso le elezioni, il monito di don Dicarlo: «Chi si candida dica “No” alla mafia»

Mileto, dopo il commissariamento si mette in moto la politica

Mileto, al Comune si insedia il commissario prefettizio