domenica,Giugno 20 2021

Covid, nel Vibonese due morti e quattro nuovi casi ma i tamponi sono pochi

Sono i dati contenuti nel bollettino odierno diramato dalla Regione. In tutta la Calabria sono 168 i contagi e 9 i decessi

Covid, nel Vibonese due morti e quattro nuovi casi ma i tamponi sono pochi

Crolla il numero di nuovi positivi in Calabria – 168 -, ma i tamponi effettuati sono meno di 2mila. In Calabria, però, si continua a morire di Covid: nelle ultime 24 ore, infatti, sono 9 i deceduti negli ospedali della nostra regione. Questi i dati riportati nel bollettino quotidiano della Regione. Per quanto riguarda la provincia di Vibo Valentia, sono quattro i nuovi casi accertati e due i morti.

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 744.628 soggetti per un totale di tamponi eseguiti pari a 806.898 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 63.118 (+168 rispetto a ieri), quelle negative 681.510.

I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 42, Catanzaro 7, Crotone 5, Vibo Valentia 4, Reggio Calabria 110, Altra Regione o Stato estero 0.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Cosenza: 100 in reparto AO di Cosenza; 33 in reparto al presidio di Rossano;16 al presidio ospedaliero di Acri; 3 in terapia intensiva al presidio di Rossano; 13 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’Ospedale da Campo; 12 in terapia intensiva, 7170 in isolamento domiciliare; 13.309 guariti, 487 deceduti.
  • Catanzaro: 48 in reparto all’AO di Catanzaro; 7 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 14 in reparto all’AOU Mater Domini; 8 in terapia intensiva; 2705 in isolamento domiciliare; 6.361 guariti, 129 deceduti.
  • Crotone: 33 in reparto; 784 in isolamento domiciliare; 4.954 guariti, 85 deceduti.
  • Vibo Valentia: 19 ricoverati, 410 in isolamento domiciliare; 4.639 guariti, 84 deceduti.
  • Reggio Calabria: 106 in reparto all’AO di Reggio Calabria; 18 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 8 in terapia intensiva; 2.082 in isolamento domiciliare; 18.773 guariti, 299 deceduti.

Articoli correlati

top