mercoledì,Novembre 30 2022

Non si arresta il coronavirus nel Vibonese: 20 ricoveri in ospedale e 600 contagi a Pizzo

Numeri a tre cifre anche a Vibo dove è però saltato il tracciamento e non si ha quindi esatta contezza di tutti i positivi. In base all’ultimo monitoraggio della fondazione Gimbe in provincia si registra un calo dei contagi del 22,7% rispetto alla settimana del 16-22 marzo

Non si arresta il coronavirus nel Vibonese: 20 ricoveri in ospedale e 600 contagi a Pizzo

Salgono a 20 i ricoveri in ospedale per i cittadini della provincia di Vibo contagiati dal coronavirus. In totale i positivi attivi nel Vibonese sono 16.451 e negli ultimi due giorni si registrano oltre 300 casi in più. Quasi del tutto fuori controllo la situazione a Pizzo dove i contagiati restano sempre superiori ai 600 casi, mentre a Vibo Valentia e frazioni non si riesce ancora ad avere un numero esatto dei contagi, comunque superiori ai 200 casi. Restano inoltre i 60 casi a Rombiolo e Zaccanopoli, i quasi 80 a San Calogero e decine di casi a Mileto, Monterosso Calabro, Joppolo, Ionadi, Filandari, Limbadi, Acquaro, Vallelonga, Vazzano, Capistrano e Serra San Bruno. Oltre 20 i casi di positivi al coronavirus fra gli alunni delle scuole di Nicotera dove complessivamente si registrano decine di casi fra il paese, la Marina e le frazioni, anche se non si ha – come a Vibo Valentia – un dato preciso essendo ormai da tempo saltati i tracciamenti.

Il monitoraggio della fondazione Gimbe

In Calabria, nella settimana dal 23 al 29 marzo, si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (3.916) ma si evidenzia anche una diminuzione dei nuovi casi (-5,5%) rispetto alla settimana precedente. È quanto rileva il monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe. Risulta sopra soglia di saturazione l’occupazione dei posti letto sia in area medica (34,1%) sia in terapia intensiva (10,4%) da parte di pazienti Covid-19.

Il ciclo vaccinale

Dal monitoraggio, inoltre, emerge che la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari all’80,7% (media Italia 83,9%) a cui aggiungere un ulteriore 1,7% (media Italia 1,7%) solo con prima dose; il tasso di copertura vaccinale con terza dose è dell’80,5% (media Italia 83,2%) mentre il tasso di copertura vaccinale con quarta dose è dello 0,8% (media Italia 7,4%). La popolazione 5-11 che ha completato il ciclo vaccinale è pari 39,5% (media Italia 33,6%) a cui aggiungere un ulteriore 4,8% (media Italia 3,8%) solo con prima dose. L’elenco dei nuovi casi per 100.000 abitanti dell’ultima settimana suddivisi per provincia vede Reggio con 1.354 casi (-2% rispetto alla settimana precedente); Crotone 1.351 (-3,2%); Vibo Valentia 1.064 (-22,7% rispetto alla settimana precedente); Cosenza 924 (-4,1% ) e Catanzaro 812 (-8,3%)

Articoli correlati

top