venerdì,Luglio 1 2022

Carenza medici di base a Mileto, Caserta chiede lumi al sindaco Giordano

In un’apposita interrogazione consiliare il capogruppo d’opposizione mette in luce la problematica e chiede interventi concreti per la sua risoluzione

Carenza medici di base a Mileto, Caserta chiede lumi al sindaco Giordano
Giulio Caserta

A Mileto la carenza di medici di base comincia a farsi sentire, tanto da divenire oggetto di discussione in consiglio comunale. Ad investire il sindaco Salvatore Fortunato Giordano e l’assise consiliare della questione è stato nelle scorse ore il capogruppo di minoranza Giulio Caserta, il quale con un’apposita interrogazione chiede di conoscere se l’attuale primo cittadino di Mileto abbia posto il problema «della carenza dei medici di assistenza primaria, cosiddetti medici di famiglia, all’attenzione della Conferenza dei sindaci dell’Asp e se abbia investito del problema il presidente della Regione Calabria, nella sua veste di Commissario “ad acta” della Sanità calabrese». Il tutto, in considerazione del fatto che il sindaco «riveste per legge il ruolo di autorità sanitaria locale» e che nel 1999 è stata istituita la Conferenza dei sindaci, «alla quale viene affidata una funzione di indirizzo politico nel rapporto con il direttore generale dell’Asp». Nella sua missiva Caserta evidenzia, inoltre, «che la pandemia da Covid-19 ha riportato al centro del dibattito la necessità di rafforzare il sistema sanitario di base in quanto capace di garantire un’assistenza di prossimità capace di rispondere più efficacemente ai bisogni di salute della comunità migliorando l’accesso ai servizi sanitari». In conclusione, l’esponente d’opposizione  pone poi l’attenzione sul fatto «che a seguito del pensionamento di numerosi medici di assistenza primaria la popolazione del Comune di Mileto sta subendo notevoli disagi nell’accedere ai servizi sanitari di base a causa della mancata pubblicazione dei bandi necessari alla nomina dei sostituti». La problematica è reale e palpabile. Se ne riparlerà nel prossimo consiglio comunale.   

top