Da “Vibo in rosa” oltre 3mila euro per l’ospedale di Tropea

I fondi raccolti sono il frutto dell’iniziativa benefica svoltasi nella serata di ieri e saranno destinati all’acquisto di un monitor per il reparto di Oncologia
I fondi raccolti sono il frutto dell’iniziativa benefica svoltasi nella serata di ieri e saranno destinati all’acquisto di un monitor per il reparto di Oncologia
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Per l’ospedale di Tropea sarà un dono speciale, e lo sarà ancor di più per chi, come Stefania e Carmen, sta combattendo la durissima battaglia contro il cancro. E’ proprio a Tropea che arriverà il monitor necessario per controllare le funzioni vitali dei pazienti, il primo di tanti piccoli “regali” che le due ragazze della provincia di Vibo Valentia, la cui vita è stata sconvolta da un tumore al seno, come quella di tutte sono determinate a fare insieme a tutte le altre donne dell’associazione “Vibo in rosa”  per sostenere la ricerca o comunque alleviare la sofferenza di tanti ammalati. Ieri sera, grazie alla cena di beneficenza promossa al Popilia Country Resort di Maierato sono stati raccolti 3265 euro, ma è solo l’inizio perché anche gli utenti del web hanno dimostrato di avere un cuore grande contribuendo alla raccolta fondi. Il prossimo passo sarà l’organizzazione della settimana dello studente a Vibo Valentia nel mese di gennaio, un altro modo per dare forza e coraggio, un modo per unire forze e voglia di vita perché la vittoria è possibile.

Informazione pubblicitaria