Le maschere da snorkeling diventano respiratori per la terapia intensiva di Vibo

Donate dai cittadini vibonesi e adattate grazie alle valvole stampate in 3D, sono state recapitate grazie all’impegno dell’associazione Valentia
Donate dai cittadini vibonesi e adattate grazie alle valvole stampate in 3D, sono state recapitate grazie all’impegno dell’associazione Valentia
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sono state consegnate oggi le valvole per i respiratori della terapia intensiva realizzate con una stampante 3D da Pasquale Airoldi, che ha deciso di aderire, in un modo diverso, alla raccolta fondi lanciata dall’associazione Valentia, in collaborazione con Welcome to Favelas e Calabria Food.

Inoltre sono state anche recapitate presso la struttura ospedaliera le maschere da snorkeling donate dai cittadini vibonesi, dopo l’appello dell’associazione Valentia, segnalando la possibilità di riconversione in respiratori d’emergenza, così da poter aiutare quante più persone possibili, a costo zero.

Coronavirus, anche da Vibo le valvole per respiratori stampate in 3D

Un ringraziamento da parte dell’associazione, va a Pasquale Airoldi, che in poco tempo, è riuscito a stampare tali valvole; ai cittadini che hanno voluto donare le maschere da snorkeling, dimostrando il loro grande cuore, in momenti così tristi per il nostro Paese, ed un sentito grazie va al segretario generale del Comune Domenico Libero Scuglia, ed a tutto il Comando della Polizia Municipale, che hanno permesso la raccolta delle maschere, all’interno della loro struttura.

Informazione pubblicitaria