giovedì,Maggio 6 2021

Vaccini anti-Covid, nel Vibonese superate le 12.330 somministrazioni

Nella giornata di ieri sono state inoculate 773 dosi di siero prevalentemente agli ultraottantenni. Dopo lo stop al personale scolastico (causato dal ritiro di AstraZeneca) tocca ad altri operatori e categorie fragili

Vaccini anti-Covid, nel Vibonese superate le 12.330 somministrazioni

Riprende quota la campagna vaccinale nel Vibonese. Dopo lo stop forzato della fase dedicata a docenti e personale Ata – seguita alla sospensione delle dosi di AstraZeneca su tutto il territorio nazionale – proseguono a spron battuto le inoculazioni agli over 80. Ben 680 delle 773 dosi somministrate ieri sul territorio vibonese, hanno riguardato proprio gli ultra-ottantenni, target dei centri vaccinali attivati ad esempio nei popolosi comuni di SerraSanBruno e Rombiolo.

Numeri di molto inferiori per le altre categorie al momento contemplate dalla campagna: servizi essenziali, operatori sanitari, categorie fragili e conviventi, operatori non sanitari, operatori scolastici, volontari impegnati in attività sanitarie. In totale, alla data di ieri 16 marzo, il numero delle vaccinazioni ha raggiunto quota 12.335. Leggi il report completo:

Totale vaccinazioni effettuate alla data del 16 marzo 2021 nr 12.335

Report di giovedì 16 marzo 2021 – vaccinazioni effettuate nr 773

CATEGORIADOSI
OVER 80680
SERVIZI ESSENZIALI (Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Polizia Locale, Prefettura, Protezione Civile, Capitaneria di Porto)5
OPERATORI SANITARI18
CATEGORIE FRAGILI e CONVIVENTI19
OPERATORI NON SANITARI26
OPERATORI SCOLASTICI24
VOLONTARI IMPEGNATI IN ATTIVITA’ SANITARIE1

Articoli correlati

top