lunedì,Dicembre 5 2022

Dopo 50 anni di sacerdozio Don Giuseppe Ferrari lascia Vena Superiore

Punto di riferimento per intere generazioni il religioso è stato salutato con una messa di commiato organizzata dal Comitato per i festeggiamenti in onore di San Nicola

Dopo 50 anni di sacerdozio Don Giuseppe Ferrari lascia Vena Superiore
Don Giuseppe Ferrari e Don Mimmo Sorbilli celebrano messa nella chiesa San Nicola di Vena Superiore

In occasione dei festeggiamenti in onore di San Nicola, la comunità parrocchiale della frazione Vena Superiore ha inteso organizzare un saluto di commiato – più volte rinviato a causa della pandemia – per Don Giuseppe Ferrari al termine di ben 55 anni di ministero sacerdotale esercitato senza soluzione di continuità nel piccolo centro Vibonese.
Promotore dell’evento è stato il Comitato per i festeggiamenti in onore di San Nicola, presieduto da Nicolini Stefano, che per l’occasione ha consegnato una targa ricordo sulla quale è stata incisa il seguente frase: «A Don Giuseppe Ferrari, icona della parrocchia San Nicola in Vena Superiore di Vibo Valentia. La comunità parrocchiale, in ricordo del lungo e intenso Ministero sacerdotale e presbiterale (1965-2020), umilmente e sapientemente reso al servizio dei suoi parrocchiani e dei fedeli, con immutato affetto e riconoscimento. Alla sera della vita ciò che conta è avere amato».

Nell’occasione è stata celebrata una Santa Messa, presieduta dallo stesso presule e concelebrata dall’attuale parroco Don Mimmo Sorbilli.
Al termine della celebrazione ha preso la parola Don Giuseppe Ferrari, che nel Suo discorso, ha voluto ripercorrere i tratti più significativi della suo lungo percorso di parroco della comunità venese, nel corso del quale ha inteso ricordare le figure che maggiormente hanno caratterizzato la vita della parrocchia, dai Priori della Confraternita delle Cinque Piaghe, a Don Nicola Florio, ai Presidenti dei vari comitati festa di San Nicola che si sono succeduti nel tempo: Giacomo Rito, Umberto La Gamba, i fratelli Sgrò, i Colloca, Rosario Artusa il Maresciallo Pino Colloca, i fratelli Rito (detti scozia) e infine il Ragionerie Giuseppe Rito, suo fedele collaboratore. Al termine, non ha potuto nascondere la forte emozione per la dimostrazione di affetto riservategli dai suoi ex parrocchiani, lasciando cadere qualche lacrima, che ha particolarmente commosso l’intera assemblea.

Don Giuseppe Ferrari, oltre ad essere stato parroco di Vena Superiore per 11 lustri, è stato uno stimato professore presso l’attuale Liceo “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, responsabile dell’ufficio Diocesano per “l’insegnamento della Religione Cattolica” – IRC, nonché grande studioso e autore di numerosi libri e pubblicazioni.

Articoli correlati

top