venerdì,Gennaio 28 2022

Mileto, Giordano chiede il completo ripristino dell’Ufficio postale di Paravati

Il sindaco si dice solidale con l’apposito comitato civico e invia un’altra lettera a Poste Italiane per chiedere la fine dell’apertura a giorni alterni

Mileto, Giordano chiede il completo ripristino dell’Ufficio postale di Paravati
La sede dell'ufficio postale di Paravati

A Mileto tiene banco l’apertura a regime ridotto dell’Ufficio postale di Paravati. Nelle scorse settimane per perorare il ritorno alla piena operatività della sede periferica di Poste italiane è addirittura sorto un apposito comitato civico. A questa iniziativa, nelle scorse ore ha fatto seguito la missiva indirizzata dal sindaco Salvatore Fortunato Giordano a Poste Italia Spa e per conoscenza al comitato cittadino, «facendo seguito alle lettere precedenti del 24 giugno 2020 e del 13 gennaio 2021 e prendendo atto che a tutt’oggi il disservizio creato con la chiusura dello sportello di Paravati non ha trovato soluzione. Ribadisco – sottolinea nell’occasione l’inquilino di Palazzo dei normanni – che considero ingiusta la decisione di aprire solo part-time, a giorni alterni, l’Ufficio postale di Paravati. Paravati, come noto, è una popolosa frazione di Mileto che in questi anni grazie all’Opera benefica di Natuzza Evolo è diventata un importante centro religioso del meridione e con la ripresa delle attività appare inconciliabile il mantenimento della vostra decisione di cui sopra. [Continua in basso]

Tra l’altro la situazione si aggrava per diverse categorie di utenti, in particolare persone anziane, che sono costrette a interminabili file, sia nei giorni di apertura in quel di Paravati, sia a Mileto quando loro decidono, senza aspettare il turno di apertura, di recarsi nella vicina città capoluogo, creando anche qui sovraffollamenti e disservizi». Il sindaco di Mileto chiude la sua lettera dichiarandosi «pertanto vicino e solidale con il Comitato civico sorto spontaneamente per sostenere le ragioni della completa riapertura dell’Ufficio postale di Paravati», e pronto a mettersi a disposizione con Poste Italia, «per qualsiasi azione possa farci sedere intorno ad un tavolo e trovare le giuste soluzioni per un problema avvertito in maniera sensibile dalla popolazione».

LEGGI ANCHE: Mileto, il sindaco chiede la piena riapertura della guardia medica

Articoli correlati

top