sabato,Ottobre 1 2022

Scuola, costituito a Vibo il Dipartimento regionale della Cisal: ecco la segreteria

La nuova struttura farà da sostegno ai precari del comparto. Il sindacato: «Investito sul territorio mettendo a disposizione dell’utenza un ulteriore servizio dedicato all’intero settore»

Scuola, costituito a Vibo il Dipartimento regionale della Cisal: ecco la segreteria

Con lo stop alle lezioni una parte del mondo della scuola ripiomba nell’incertezza: si tratta dei precari e di tutti quei docenti a termine che con l’ultima campanella si ritrovano, di fatto, senza lavoro. Sono in tanti, in tantissimi in Calabria dove nelle ultime settimane è nato il Dipartimento scuola regionale della Cisal.

«La Confederazione italiana sindacati autonomi lavoratori – riferisce una nota – reduce dall’exploit alle ultime elezioni per le Rappresentanze sindacali unitarie, anche nella scuola, che ha deciso di investire sul territorio mettendo a disposizione dell’utenza un ulteriore servizio dedicato
all’intero settore. Quartier generale Vibo Valentia. E a trazione vibonese è anche la struttura. Il professore Domenico Villì è il segretario regionale, mentre il professore Sergio Rizzo è il segretario provinciale di Vibo Valentia, affiancato da Francesco Ielapi e dalle professoresse Vania Continanza, Carla Castagna e Vanessa Denami. Negli uffici di via Luigi Razza, osservata speciale è la Naspi, l’indennità di disoccupazione che spetta ai lavoratori subordinati che perdono involontariamente il proprio posto di lavoro a patto che siano in possesso dei requisiti richiesti per il diritto. I precari della scuola, avendo un contratto a termine, alla scadenza dello stesso possono richiedere indennità di isoccupazione sempre che siano in possesso dei requisiti aggiuntivi previsti dalla legge modificata in questo ultimo anno. Per i precari della scuola – chiude la nota –  è necessario aver versato almeno 13 settimane di contributi nei 4 anni precedenti. Questo significa che anche una supplenza breve potrebbe dare diritto a ricevere l’indennità di disoccupazione».

Articoli correlati

top