sabato,Giugno 22 2024

Vibo: l’associazione Valentia ospite del Parlamento europeo a Bruxelles

Il sodalizio, su iniziativa dell'eurodeputata Laura Ferrara, ha incontrato la presidente Roberta Metsola

Vibo: l’associazione Valentia ospite del Parlamento europeo a Bruxelles
I membri dell'associazione Valentia e Roberta Metsola
I membri dell’associazione Valentia assieme a Roberta Metsola

Una delegazione dei membri dell’associazione Valentia è stata ospite del Parlamento Europeo a Bruxelles, dove ha incontrato la presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola. L’associazione ha donato un’opera d’arte, realizzata dal maestro Antonio La Gamba, che sarà esposta all’interno del Parlamento. Si tratta di un cubo in rame su cui sono rappresentate sei raffigurazioni diverse: l’olivo, uno dei simboli della regione Calabria, e icona di pace, fratellanza, unione e amore tra tutti i popoli del mondo; una bambina, simbolo dell’anno Europeo dei giovani; il sole, segno di energia e di vita che ricorda l’impegno per uno sviluppo ecologico e compatibile; l’emiciclo del Parlamento, che simboleggia il cuore pulsante della democrazia Europea; San Benedetto da Norcia, protettore dell’Europa, e Persefone, moglie di Ade, protagonista dell’omonimo mito. [Continua in basso]

L’iniziativa è stata promossa dall’europarlamentare Laura Ferrara, che ha permesso ai giovani di vivere e conoscere attivamente il Parlamento Europeo facendo visitare la sede di Bruxelles dell’Europarlamento, luogo in cui avvengono le principali attività dell’Istituzione: al suo interno, infatti, si riuniscono i gruppi e le commissioni parlamentari, e vengono svolte alcune delle sedute del parlamento. L’associazione ha donato, inoltre, a Laura Ferrara una targa in cui è raffigurata una ragazza, simbolo dell’anno europeo dei giovani. Anthony Lo Bianco, presidente dell’associazione Valentia, ha sottolineato che «abbiamo parlato con la presidente Roberta Metsola della nostra fantastica regione, dei tanti giovani che quotidianamente s’impegnano per il sociale con la nostra realtà associativa e delle potenzialità del mezzogiorno d’Italia». Il presidente ha poi inteso ringraziare «Laura Ferrara che ha voluto fortemente promuovere la visita e la partecipazione di vari referenti dell’associazione Valentia nelle istituzioni europee. Un sentito ringraziamento anche al maestro Antonio La Gamba per la fantastica opera realizzata, che da domani sarà esposta al Parlamento europeo. È stata una esperienza fantastica», ha aggiunto Lo Bianco.

Laura Ferrara, dal canto suo, ha evidenziato che i membri dell’associazione «sono giovanissimi eppure già da tempo molto impegnati e attivi nella promozione del proprio territorio attraverso iniziative culturali, sportive e ricreative ma anche e soprattutto di solidarietà». Sull’esperienza vissuta, l’eurodeputata ha quindi proseguito: «Come sempre accogliere ragazze e ragazzi è un’esperienza entusiasmante. Da un lato io illustro loro come funzionano le istituzioni europee e come le scelte fatte in questi Palazzi incidano sulle loro vite. Lo scambio, però, è assolutamente reciproco. La loro energia, sete di conoscenza e la voglia di spendersi per il proprio futuro rafforzano il mio impegno affinché i giovani siano sempre di più al centro dell’azione politica del Parlamento europeo».

L’europarlamentare ha poi proseguito sottolineando che «l’incontro con la presidente Roberta Metsola, che ringrazio personalmente, è stato anche un momento di confronto con i ragazzi sull’Europa, la Calabria e le opportunità nelle Istituzioni europee. Sono sicura che per i giovani sia fondamentale avvicinarsi alle Istituzioni europee, spesso percepite come realtà distanti, e avere l’opportunità di confrontarsi con i propri rappresentanti. Solo attraverso il coinvolgimento diretto e la partecipazione – ha concluso l’eurodeputata – possiamo contrastare la disaffezione dei giovani verso la politica».

Articoli correlati

top