lunedì,Febbraio 6 2023

Mai più soli, anche a Cessaniti pronti ad approdare i Caffè Alzheimer

L’iniziativa punta a combattere l’isolamento e favorire il confronto e l’ascolto dei pazienti e dei loro familiari. Il sindaco Mazzeo: «Il Comune si farà carico di avviare il progetto»

Mai più soli, anche a Cessaniti pronti ad approdare i Caffè Alzheimer

«Un altro importante passo in avanti per dare dignità alle persone affette da malattie di decadimento cognitivo». Il sindaco di Cessaniti, Francesco Mazzeo comunica l’avvio del progetto “Caffè Alzheimer”. L’iniziativa è frutto dell’accordo con l’Ambito sociale territoriale di Spilinga. Il primo cittadino spiega: «Caffè Alzheimer è un luogo d’incontro per persone con demenza e per i loro familiari e caregiver, dove si offre la possibilità di socializzare e trascorrere del tempo piacevolmente, alla presenza di professionisti in ambito educativo, sanitario e psicologico». E ancora: «Questo progetto – evidenzia il sindaco-rientra negli interventi di tipo psicosociale ed è rivolto principalmente a coloro che affrontano le fasi iniziali della malattia ma può essere definito anche come un luogo sicuro nel quale si respira un’atmosfera rilassata ed accogliente dove i pazienti potranno esprimere sé stessi, essere ascoltati e trovare conforto nella loro lotta contro l’isolamento e la solitudine». [Continua in basso]

Francesco Mazzeo sindaco di Cessaniti

Gli Alzheimer Café sono nati ufficialmente nel 1997 dall’idea del medico Bère Miesen. In questi sono luoghi le persone con demenza, i loro familiari e i caregiver riescono a parlarsi e confrontarsi. Non solo, riescono a mantenere vive le relazioni sociali, combattere l’isolamento e lo stigma che li circonda. Si spezza così una routine quotidiana costellata da emarginazione, difficoltà, momenti di sconforto: «Questi contesti sono pensati per provare un sentimento di appartenenza e, contestualmente, trovare riconoscimento ed accettazione. Quanti interessati a fruire di questo importantissimo servizio, possono segnalare la propria volontà all’assistente sociale del Comune di Cessaniti, che si farà carico di attivare tutte le procedure per avviare il progetto», chiosa il sindaco.

LEGGI ANCHE: Assistenza familiare, il Distretto sanitario di Serra riapre i termini per i fondi: 19 i Comuni interessati

A Vibo arrivano i “Caffè Alzheimer”: laboratori e incontri alla fattoria “La goccia”

Articoli correlati

top