domenica,Febbraio 25 2024

Teatro comunale di Vibo, per la gestione Progetto Valentia propone una fondazione

Secondo l'associazione dovrebbe essere presieduta da una figura non politica e costituita dai 14 Comuni dell'immediata area vibonese

Teatro comunale di Vibo, per la gestione Progetto Valentia propone una fondazione
Il teatro comunale di Vibo

«È ormai prossima l’inaugurazione del nuovo teatro comunale di Vibo Valentia ed il vero nodo da sciogliere sarà quello della gestione che vorrà dire anche riempimento dei contenuti». È quanto si legge in una nota di Progetto Valentia che parla di «occasione impareggiabile di promozione culturale per l’intera provincia» e propone la costituzione di una fondazione, «sulla falsariga di quanto accade per i medi e grandi teatri italiani». Diretta e presieduta da una figura terza e non politica, la fondazione nelle intenzioni di Progetto Valentia dovrebbe vedere tra i propri soci «le amministrazioni dei 14 Comuni dell’immediata area vibonese, oltre alla Provincia di Vibo. Si tratta di un bene che le popolazioni del Vibonese dovranno sentire proprio. Potrà essere questa una prova generale verso la fusione degli Enti locali per la nascita della terza città della Calabria di poco meno di 80.000 abitanti (Vibo, Pizzo, Maierato, San Gregorio, Sant’Onofrio, Mileto, Francica, San Costantino, Briatico, Filogaso, Filandari, Cessaniti, Mileto, Stefanaconi): costituirebbe – è la conclusione – un’occasione irripetibile di sviluppo per un comprensorio in gravissima difficoltà amministrativa ed economica, nonostante i timori e gli scetticismi di talune compagini politico-amministrative».

LEGGI ANCHE: Fusione tra Comuni vibonesi, l’unione per «l’efficienza» secondo “Progetto Valentia”

Nuovo teatro comunale di Vibo, lavori verso la fase finale: ecco a che punto si è arrivati – Foto

Articoli correlati

top