lunedì,Maggio 20 2024

Nel carcere di Vibo al via le riprese del docufilm dedicato alla vita di Gratteri

Racconta la storia della guerra portata avanti dal procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri contro una delle organizzazioni criminali più potenti al mondo, la 'Ndrangheta

Nel carcere di Vibo al via le riprese del docufilm dedicato alla vita di Gratteri
Le riprese del docufilm al carcere di Vibo

Nel carcere di Vibo sono partite le riprese televisive “World wide mafia” sulla vita del procuratore Nicola Gratteri ed altro docufilm sull’istituto penitenziario (Pantera Film). Il lavoro è prodotto da Disney, Ibc Movie e Sunset Press e si basa su eventi reali. In particolare, racconta la storia della guerra portata avanti dal procuratore della Repubblica di Catanzaro contro una delle organizzazioni criminali più potenti al mondo, la ‘Ndrangheta. [Continua in basso]

Nicola Gratteri

Tale ambizioso progetto mediatico, afferma il delegato interprovinciale sindacale fns Cisl Catanzaro, Vibo Valentia e Crotone, «offrirà un racconto completo, unico ed esclusivo sul fenomeno italiano della ‘Ndrangheta, grazie all’operato zelante del procuratore Gratteri e siamo orgogliosi che negli ultimi anni anche il carcere di Vibo Valentia si sia aperto, con il direttore Angela Marcello ed il comandante Salvatore Conti, a tali iniziative mediatiche, in collaborazione con la capo area educativa Lagana, gli altri fgp e Sorbera, mediatrice culturale del penitenziario. Ed infatti sono imminenti le riprese, sempre all’interno del carcere di Vibo Valentia, di altro docufilm, voluto dalla casa produttrice internazionale “Pantera Film”, riguardante detenuti ed il mondo internazionale del basket (anche grazie al nuovo campo sportivo del carcere costato oltre 50 mila euro), e che andrà in onda su note piattaforme televisive a pagamento, portando lustro al Carcere e alla Polizia Penitenziaria di Vibo Valentia».

LEGGI ANCHE: Ionadi, agli alunni della “Nicholas Green” il libro del pm antimafia Frustaci

Articoli correlati

top