lunedì,Maggio 20 2024

Pizzo: il sindaco valorizza gli artisti di strada, ordinanza per le esibizioni sul territorio

Sergio Pititto disciplina lo svolgimento delle attività da svolgersi gratuitamente. Il primo cittadino punta sullo sviluppo sociale, culturale e artistico della città

Pizzo: il sindaco valorizza gli artisti di strada, ordinanza per le esibizioni sul territorio
Sergio Pititto

Il sindaco di Pizzo Sergio Pititto ha firmato un’ordinanza sindacale che disciplina lo svolgimento delle attività degli artisti di strada su tutto il territorio comunale. Infatti, l’amministrazione comunale riconosce e valorizza l’espressione degli artisti di strada come momenti di aggregazione sociale della collettività e ciò contribuisce allo sviluppo culturale, sociale e turistico della città. Nel provvedimento si ribadisce che l’esercizio di tali attività artistiche non comporta l’utilizzo di strutture invasive, pertanto non è soggetto alle disposizioni in materia di occupazione di aree e spazi pubblici, inoltre sono attività da svolgersi gratuitamente ed è consentita solo la raccolta di eventuali offerte spontanee da parte degli astanti, le cosiddette offerte “a cappello”. Nel provvedimento viene specificato che “nelle more del completamento e dell’approvazione di un organico regolamento riguardante la disciplina delle attività degli artisti di strada sul territorio pizzitano, appare opportuno individuare, in via sperimentale, tali disposizioni al fine di poter permettere il loro esercizio in maniera ordinata e compatibile con l’ambiente, senza ledere gli interessi di terzi”.

Castello Murat di Pizzo
Il Castello Murat di Pizzo

E ancora, l’ente locale spiega che “la disciplina prevede che l’esercizio degli artisti di strada che producono emissioni sonore, è consentito tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle ore 23.00, mentre per l’esercizio degli artisti di strada che non producono emissioni sonore, è consentito tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 14.00 e dalle ore 17.00 alle ore 23.00. Le attività si possono svolgere su tutto il territorio comunale, incluse isole pedonali e parchi pubblici, fatta eccezione nelle vicinanze di luoghi di cura, case di riposo e ospedali, nelle vicinanze di scuole durante le ore di attività didattica, vicino ai luoghi di culto in concomitanza con le funzioni religiose e vicino a luoghi in cui si stanno già svolgendo rappresentazioni o intrattenimenti. Per potersi esibire, l’artista dovrà presentare una comunicazione scritta, almeno 12 ore prima dell’esibizione, presso l’Ufficio Protocollo del Comune oppure all’indirizzo pec della polizia municipale di Pizzo”.

LEGGI ANCHE: Musicisti allontanati da Tropea, L’Andolina al sindaco: «Diventati il borgo più

ridicolo d’Italia»

Musicisti via da Tropea, il sindaco di Marcellinara: «Di artisti di strada e libertà c’è bisogno come l’aria»

Musicisti multati, maltrattati e allontanati da Tropea per aver “osato” suonare in strada

Artisti di strada cacciati da Tropea, contropreplica del musicista al sindaco Macrì

Tropea, artisti di strada multati e allontanati: parla il sindaco Macrì

Eventi estivi, il Comune di Briatico cerca artisti di strada: al via la raccolta domande

top