martedì,Giugno 25 2024

Mileto, inaugurata la nuova scuola intitolata alle “Sorelline D’Onofrio”

Il vecchio edificio era stato demolito anni fa per problemi strutturali. Il sindaco Giordano: «Consegniamo ai giovani una scuola più accogliente e colorata»

Mileto, inaugurata la nuova scuola intitolata alle “Sorelline D’Onofrio”
Taglio del nastro scuola Mileto

Apertura col “botto”, per quanto riguarda il nuovo anno scolastico sul territorio comunale di Mileto. Specialmente per i bambini che si ritrovano a  frequentare l’asilo della città capoluogo. Con l’avvio delle lezioni, infatti, gli alunni hanno nuovamente riavuto a loro disposizione la scuola materna di località Piano di Bruno, intitolata alle tre “Sorelline D’Onofrio”, morte il 16 luglio del 1943 in località Carasace, sotto i colpi di mitra degli aerei alleati. Un edificio appena realizzato e del tutto all’avanguardia, sorto sulla stessa area in cui fino a qualche anno fa persisteva il vecchio plesso, costruito negli anni ’80 in modo non certo ottimale, se è vero che il Comune è stato costretto a raderlo al suolo per carenze strutturali ritenute insanabili.

La cerimonia inaugurale di apertura della nuova scuola per l’infanzia si è svolta alla presenza, tra gli altri, del sindaco Salvatore Fortunato Giordano, dell’assessore al ramo Francesco Ciccone, del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo, Antonello Scalamandrè, del nuovo comandante della stazione dei carabinieri, Alessio Conte,  e del comandante di Polizia municipale, Renato Parrone. Dopo i saluti delle varie autorità del territorio, lo svelamento della targa di intitolazione della scuola e il classico taglio del nastro, il cerimoniale ha previsto il solenne rito di benedizione dei locali, impartito da don Giuseppe Pititto. Presenti all’evento anche il parroco della Badia, don Salvatore Cugliari, e quello di Comparni e San Giovanni don Agostino Pugliese.

Spazio anche a un intermezzo musicale accolto con viva soddisfazione da personale scolastico, genitori e alunni presenti. Il nuovo edificio intitolato alle sorelline D’Onofrio è stato realizzato grazie a un finanziamento di 400 mila euro erogato dalla Regione Calabria alcuni anni fa. Il relativo progetto di costruzione dell’opera è stato redatto dalla locale società ingegneristica “Dynamica tre”. «Oggi – ha affermato nel corso della cerimonia inaugurale il sindaco Giordano – mettiamo a disposizione della nostra comunità una nuova scuola bella, spaziosa, accogliente e tutta colorata. Un’opera appaltata, eseguita e consegnata  perché  i più giovani possano usufruirne, favorendo in maniera decorosa e dignitosa la loro crescita. Ringraziamenti a tutti quelli che hanno, sinergicamente, compartecipato affinché  ciò si realizzasse. Buon anno scolastico a tutti, soprattutto ai bambini. Un domani avremo bisogno di voi».

top