venerdì,Aprile 19 2024

Foibe, al Sistema bibliotecario vibonese un evento targato Gioventù nazionale

Tra i presenti, il senatore Menia, il docente universitario Spartaco Pupo e l’esule vibonese Lucilla Crosilla.

Foibe, al Sistema bibliotecario vibonese un evento targato Gioventù nazionale
La sede del Sistema bibliotecario vibonese

«Avere uno sguardo sempre attento rivolto al passato e ricordare in modo tale da andare avanti e far sì che episodi del genere non accadano nuovamente è alla base di una comunità come la nostra. Crescere senza dimenticare la storia. Per questo motivo, il 28 ottobre presso il Sistema bibliotecario vibonese, la nostra città sarà protagonista di un evento sul tema quasi dimenticato del massacro delle Foibe». Queste le parole del presidente provinciale di Gioventù nazionale Vibo Valentia, Pascal Corrado, nel presentare l’appuntamento. Saranno presenti diversi dirigenti, in particolare il senatore di Fdi Roberto Menia (particolarmente legato alle vicende degli esuli di Istria, Fiume e Dalmazia) primo promotore della legge che ha istituito il 10 febbraio come Giorno del Ricordo, dedicato ai martiri delle foibe. Ci sarà poi Spartaco Pupo, docente di Storia delle dottrine politiche presso l’Università della Calabria; l’esule “vibonese”, la signora Lucilla Crosilla, che racconterà una esperienza diretta del fenomeno; Nicola Caruso (esecutivo nazionale del movimento giovanile di Fdi) a dimostrazione di quanto il partito sia vicino ai suoi giovani e il vibonese Rosario Losiggio. «Il massacro delle foibe rappresenta una delle pagine più tristi della storia. Le nuove generazioni hanno la responsabilità morale di voler mantenerne vivo il ricordo, per scongiurare che momenti così bui non minaccino mai più l’essere umano», sostiene Rosario Losiggio, delegato regionale Gn Calabria e consigliere nazionale degli studenti universitari. «In questo senso, anche le scuole e le università ricoprono un ruolo cruciale. È proprio lí che si forma la nuova classe dirigenti, sia professionalmente che dal punto di vista personale e morale. Per cui ci impegneremo affinché quelle che sono le culle della cultura si impegnino con iniziative nobili al fine di sensibilizzare adeguatamente tutta la comunità studentesca al tema».

LEGGI ANCHE: Cosenza, scritte inneggianti a Tito sul monumento alle vittime delle foibe

Vibo celebra il “Giorno del ricordo” per non dimenticare il dramma delle foibe

Vittime della Shoah e delle foibe, Giornata del ricordo a Limbadi

top