giovedì,Luglio 25 2024

Vibo, convenzione tra Provincia e Prociv per messa in sicurezza di due importanti arterie

Si tratta delle strade che collegano Ponte Angitola a Polia e Maierato a Vibo e Filogaso. Soddisfazione dal presidente L'Andolina

Vibo, convenzione tra Provincia e Prociv per messa in sicurezza di due importanti arterie

Siglata stamane la convenzione tra la Provincia di Vibo Valentia guidata dal presidente Corrado L’Andolina e il Dipartimento della Protezione Civile della Regione Calabria coordinata dal dirigente generale, Domenico Costarella per l’avvio della messa in sicurezza della strada provinciale n. 45 “Ponte Angitola-Polia” e della Sp n. 3 “Ss 110 Maierato – Sp Vibo Valentia-Filogaso”. I finanziamenti stanziati dalla Protezione civile regionale (fondi economie Ocdpc 545/2018 e 833/2022) ammontano, rispettivamente, a due milioni e 200mila euro per i lavori da effettuare lungo la Sp 45 e 700mila euro per gli interventi in programma sulla Sp 3.  

Strada “Ponte Angitola-Polia”

«La situazione lungo la Sp 45 – spiega l’amministrazione provinciale – nel corso degli ultimi mesi è stata attentamente analizzata e monitorata dalla struttura Viabilità della Provincia di Vibo Valentia, guidata dall’ingegnere Maria Giovanna Conocchiella. A fine giugno, in seguito ad un evento meteo eccezionale, si è reso necessario procedere alla chiusura della SP 45, obbligando i residenti a raggiungere il centro abitato della frazione Poliolo percorrendo la Sp 46 “Pietre bianche-Polia-Monterosso” e allungando i tempi percorrenza con gravi disagi soprattutto per i pendolari e gli anziani che rappresentano la maggioranza dei residenti. I tempi stimati per l’avvio dei lavori lungo la Sp 45 sono di circa 9 mesi, tenuto conto che si rende necessario affidare la progettazione a tecnici esterni e che bisognerà attendere i risultati della campagna di indagine geognostica e – a seguito dell’approvazione della progettazione esecutiva – bisognerà avviare le procedure di gara per l’affidamento dei lavori. Il tutto nel rispetto del codice dei contratti (D. Lgs.36/2023)».

Strada Maierato-Vibo-Filogaso”

«In riferimento al finanziamento stanziato dalla Protezione civile regionale (700mila euro)  per gli interventi urgenti da realizzare sulla Sp n. 3, le somme erogate saranno destinate a ripristinare parte del tracciato stradale interessato dalla frana del 15 Febbraio 2010, al limite della “Zona Rossa” ancora attenzionata, al fine- ha sottolineato al riguardo l’ingegnere Conocchiella – di consentire ai residenti di poter accedere con maggiore tranquillità ai terreni di loro proprietà, attualmente raggiungibili con difficoltà e in alcuni casi non accessibili ormai da quasi 14 anni. Anche in questo caso i tempi stimati per l’avvio dei lavori si aggirano tra i 6 e i 9 mesi». Dal canto suo, il presidente Corrado L’Andolina ha aggiunto: «Esprimo gratitudine alla Protezione Civile regionale, all’Ufficio Viabilità della Provincia ed a quanti hanno reso possibile questo straordinario risultato che va nell’ottica del risanamento viario di due importanti arterie. A breve saranno progettate e realizzate altre opere di messa in sicurezza o manutenzione, in un’ottica di sicurezza e di crescita del territorio».

LEGGI ANCHE: Fondi per le strade vibonesi, L’Andolina: «Boccata d’ossigeno»

Viabilità Affaccio-Statale 18: approvato progetto per sicurezza ingresso sud Vibo

Dal “caso” acqua alla viabilità colabrodo, Codacons Vibo: «Per rilanciare il territorio servono servizi di qualità»

top