mercoledì,Aprile 17 2024

Paravati, a breve lavori per un milione di euro per riqualificare la “terra di Natuzza”

Comune e Regione hanno firmato la convenzione per la riqualificazione delle piazze di Paravati. Il sindaco: «Intervento volto all’accoglienza dei fedeli»

Paravati, a breve lavori per un milione di euro per riqualificare la “terra di Natuzza”

Conto alla rovescia a Paravati per l’avvio degli interventi di recupero riguardanti le piazze “Caduti di Nassiriya”, “Sandro Pertini“, “Via Comparni” e “Oratorio Natuzza Evolo“. Nelle scorse ore, infatti, Comune di Mileto e Regione Calabria hanno messo mano alla convenzione “La riqualificazione di Paravati terra di Natuzza Evolo”, tesa appunto a rimodernare i quattro importanti spazi pubblici ubicati nel paese natio della Serva di Dio. Il costo complessivo dell’operazione è di un milione di euro. «Sottoscritta la convenzione con la Regione – spiega al riguardo il sindaco Salvatore Fortunato Giordano – presto si interverrà attivando la procedura di appalto con la Sua, in stretta osservanza del Patto di Legalità sottoscritto con la Prefettura di Vibo Valentia. Nel momento in cui abbiamo appreso la bella notizia di un investimento a favore della comunità di Mileto, ci siamo riuniti con tutta l’amministrazione e, nel valutare tutte le esigenze del territorio – atteso che era in corso il progetto di riqualificazione di piazza Italia e della Villa comunale su Mileto centro all’interno dei Patti Territoriali – abbiamo deliberato di investire questo finanziamento per riqualificare tutte le piazze di Paravati. Ciò sul presupposto – aggiunge – che qui era necessario intervenire per un maggiore decoro volto all’accoglienza dei fedeli e dei turisti che giungono per i noti interessi e legami religiosi con la figura della Serva di Dio Natuzza Evolo».

Il primo cittadino di Mileto sottolinea che la firma della convenzione arriva dopo una fase di confronto con la popolazione, avutosi in un incontro pubblico con i tecnici preposti, «ove le bozze progettuali illustrate hanno trovato d’accordo i partecipanti». Da qui la trasmissione e la validazione del progetto esecutivo e l’approvazione del documento da parte della giunta comunale, che oggi hanno portato a far sì che la convenzione potesse essere sottoscritta «con un mese di anticipo rispetto alla scadenza prevista. Come amministrazione – prosegue Giordano – siamo molto soddisfatti di questo obiettivo, che servirà a rendere più belli, organizzati e accoglienti questi spazi pubblici di Paravati. Il tutto rientra in un disegno collettivo di riordino del territorio, che tiene finalmente conto di questa realtà religiosa rappresentata dalla presenza dell’opera di Natuzza. Al riguardo siamo già intervenuti con altre progettualità, da ultimo con l’approvazione del Psc e la rimodulazione e messa in sicurezza della via Capuana, che consente di raggiungere Paravati sud e piazza Pertini dalla Statale 18. Ringrazio ancora una volta l’onorevole Giuseppe Mangialavori – conclude Giordano – che insieme a noi ha scritto una pagina memorabile per l‘intera comunità, nonché Regione e Provincia di Vibo Valentia per il ruolo avuto nella procedura di questo importante progetto».

LEGGI ANCHE: Mileto, giornata “speciale” nel segno di San Gerlando di Besancon

Mileto, gli assessori Galloro e Dimasi stilano il bilancio del carnevale in maschera

top