sabato,Luglio 13 2024

Tropea, tanti sorrisi alla casa di riposo Don Mottola grazie all’associazione Vibo Marina c’è

Una giornata di felicità cui hanno preso parte anche i gruppi scout di "Tropea 1" e "Vibo Marina 1"

Tropea, tanti sorrisi alla casa di riposo Don Mottola grazie all’associazione Vibo Marina c’è
Rossana Annetta, Laura Costantini e Massimo Cappuccio

Il dodicesimo evento “Siamo tutti anziani”, organizzato dall’associazione Vibo Marina c’è, si è svolto con grande successo presso la casa di riposo “Don Mottola” di Tropea. L’evento ha dunque centrato l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani sul rispetto per gli anziani e sull’importanza di ascoltare le loro storie e le loro esperienze ricche di saggezza. Durante la giornata, i gruppi scout di “Tropea 1” e “Vibo Marina 1” hanno organizzato giochi ed attività coinvolgendo anche gli anziani e creando così momenti di divertimento e di condivisione. La presenza del mago Massimo Cappuccio, di Laura Costantini di “Mamma che festa” e di Rossana Annetta con le sue coloratissime bolle di sapone hanno reso l’atmosfera ancora più magica e coinvolgente.

Un momento delle attività con gli anziani

Durante l’evento sono state conferite delle targhe ricordo a Fiorella Migliarese per il suo sostegno alla comunità e alla struttura ospitante, Casa di riposo “Don Mottola“, per il loro costante impegno in favore degli anziani. Un sentito ringraziamento è stato rivolto poi dagli organizzatori della manifestazione anche alle aziende che hanno supportato l’evento e che hanno donato gadget ai bambini presenti come ricordo di questa giornata speciale e memorabile. «È stata una giornata unica – ha fatto sapere Attilio Fiorillo dell’associazione Vibo Marina c’è -, ricca di emozioni e di momenti significativi, che ha permesso a grandi e piccini di divertirsi insieme e di riflettere sull’importanza dell’anzianità e del rispetto per chi ha vissuto molte esperienze. Un evento che – ha in fine sottolineato – sicuramente merita di essere ripetuto in futuro per diffondere sempre più questi valori essenziali nella società».

Leggi anche ⬇️

Articoli correlati

top