Natale a Tropea, un calendario ricco di iniziative per grandi e piccini – Video

Si parte sabato con i primi eventi, che dureranno fino al 5 gennaio 2020. Pista di ghiaccio, mercatini, negozi sempre aperti e manifestazioni culturali al centro del tabellone
Si parte sabato con i primi eventi, che dureranno fino al 5 gennaio 2020. Pista di ghiaccio, mercatini, negozi sempre aperti e manifestazioni culturali al centro del tabellone
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

«Natale a Tropea» suona come il titolo d’un film di cassetta: ed invece è lo slogan di una festa da vivere in prima persona, partecipando concretamente alle tante iniziative messe in campo da associazioni di categoria e culturali, da amministrazione comunale ed istituti superiori, scuole di danza e commercianti, destinate ad animare la Perla del Tirreno in occasione delle feste più attese dell’anno.

Il calendario, che già nei giorni scorsi aveva riscosso grande attenzione su social e media, è stato illustrato nel dettaglio ieri sera, nei locali dell’Antico Sedile, alla presenza del sindaco Giovanni Macrì e della presidente dell’Associazione commercianti Maria Antonietta Pugliese. Accanto a loro, il presidente Asalt, Associazione albergatori Massimo Vasinton, e i rappresentanti degli enti che a vario titolo stanno prendendo parte all’organizzazione: Maria Grazia Teramo, dell’Associazione LaboArt, per le animazioni teatrali nelle vie ed in palazzo Santa Chiara; Dario Godano, Libertas, per gli itinerari culturali aperti a scuole ed adulti nei giorni di lunedì e giovedì, che culmineranno nella seconda edizione della Notte dei Misteri, il 5 gennaio (protagonisti, i racconti del giornalista del network LaC Alessandro Stella); Nica Fazzari, di Plurale femminile per Teli tra i cieli e le proiezioni per bambini a palazzo Santa ChiaraGiuseppe Barone, che supporterà finanziariamente l’attesissima Pista di Ghiaccio nel piazzale antistante l’hotel Rocca Nettuno, supportato dall’associazione di volontariato soveratese “Eventi in città”; Marcella Romano, dell’associazione Le Chiazzarole, che organizzerà, insieme ad Antonella Mussari il presepe vivente il 26 e 27 dicembre e il 5 gennaio (50 figuranti in abiti di tardo Settecento, in Largo Mercato, riproporranno gli antichi mestieri della Tropea del XVIII secolo, con tanto di Re Magi a cavallo).

Se già nei giorni scorsi le grandi novità annunciate dalla Pugliese avevano fatto salire alle stelle l’aspettativa per gli eventi in salsa cittadina, le specifiche emerse dalla conferenza stampa di ieri hanno consolidato interesse ed entusiasmo. Giovani e giovanissimi vedono nella pista di ghiaccio l’occasione per vivere un Natale da grande città: i più grandi, possono fare la loro parte godendo dell’apertura dei negozi del centro. Le luci d’artista che tra corso e piazza regaleranno installazioni di varia forma, colore, dimensione, renderanno ancora più suggestivo il centro storico della città, già di per sé raro esempio di nucleo storico urbano di pregio, non compromesso da abusivismi. Appuntamento il 16 novembre alle ore 16.30, per l’accensione delle luci d’artista ed un flash mob per le vie del centro animata dalle ballerine delle scuole di danza Kaos ballet e Romin Dance, e con la casa di Babbo Natale, allestita al pian terreno dell’Antico Sedile, in Piazza Ercole. La società Porto di Tropea, dal canto suo allestirà luminarie in grande stile lungo i moli e nei piazzali dell’infrastruttura.

Una bella novità è stata annunciata da Laboart: Maria Grazia Teramo ha ufficializzato l’arrivo in città della compagnia toscana Zaches teatro, e del suo spettacolo Pinocchio. La data è ancora de definire: lo spazio, sarà quello del Santa Chiara. Macrì, Pugliese e Vasinton hanno espresso l’auspicio che tale iniziativa contribuisca a riaccendere i riflettori su Tropea, anche in un periodo quale quello invernale. La bellezza della cittadina è tale – questo il pensiero comune – da far sì che si possa godere di fascino ed attrattive, culturali e di tradizione, anche e soprattutto nei mesi invernali. Per questo, la notizia diffusa dal presidente del consiglio comunale Francesco Monteleone di operatori turistici e agenzie già interessate a conoscere la programmazione degli eventi nel dettaglio hanno lasciato tutti soddisfatti, e fanno ben sperare per il felice esito del secondo “Natale a Tropea” voluto dall’amministrazione Macrì. Anche in tale edizione, fondamentale l’apporto del Gruppo Pubbliemme e del network LaC, media partner degli eventi, che seguirà da vicino ogni appuntamento in calendario.