mercoledì,Maggio 12 2021

Dall’associazione Valentia 1500 mascherine in dono alle attività commerciali vibonesi

Consegnati inoltre 300 dispenser di igienizzante mani. Il presidente Lo Bianco: «Siamo nella fase in cui può bastare poco per tornare al punto di partenza. Continuiamo a tenere alta la guardia»

Dall’associazione Valentia 1500 mascherine in dono alle attività commerciali vibonesi

Nuove iniziative solidali da parte dell’Associazione Valentia di Vibo che, congiuntamente alle sezioni succursali di Sant’Onofrio, Zambrone e Nicotera-Limbadi, ha donato a centinaia di attività commerciali del comprensorio vibonese un totale di 300 dispenser di igienizzante mani gel e 1500 mascherine in Tnt lavabili, ricamati con il logo dell’associazione.

«Con questo piccolo gesto – asserisce il presidente Anthony Lo Bianco – abbiamo voluto dare il nostro solerte contributo alle attività commerciali della nostra città, comprese quelle dei vari paesi in cui la nostra associazione ha sede. I ristoranti, le pizzerie, i bar, i negozi d’abbigliamento, le pescherie, i fruttivendoli, i panifici, i venditori ambulanti del mercato di Vibo Valentia, e tante altre attività, alle quali ci siamo sentiti in dovere di donare il nostro sostegno».

Un’iniziativa solidale rivolta a tutto il comprensorio vibonese, «a chi senza non poche difficoltà, ha riaperto il proprio esercizio commerciale e ripreso il lavoro. Dobbiamo continuare a essere uniti per il bene comune – conclude Lo Bianco -, rispettando in maniera pedissequa le norme governative, senza mai abbassare la guardia e sottovalutare l’emergenza sanitaria. Siamo nella fase in cui può bastare veramente poco per ritornare al punto di partenza. Solo così, con la collaborazione di tutti i cittadini, potremo uscirne incolumi e debellare il prima possibile la pandemia».

Tra le realtà che hanno ricevuto le mascherine dell’associazione Valentia c’è anche il network LaC, al cui personale giornalistico e tecnico sono stati recapitati diversi dispositivi di protezione personale. Al presidente e ai soci di Valentia vanno dunque i ringraziamenti pubblici da parte di tutto il personale.

top