domenica,Aprile 18 2021

Il Comune di Briatico e la cooperativa “La Fenice” insieme per le persone svantaggiate

Il sindaco del centro costiero del vibonese, Lidio Vallone disponibile ad offrire locali comunali da destinare a laboratori creativi per disabili

Il Comune di Briatico e la cooperativa “La Fenice” insieme per le persone svantaggiate

Ad un anno dall’inaugurazione della Cooperativa Sociale “Fenice”, costola dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Vibo Valentia, sono stati compiuti passi in avanti nell’inclusione di persone con disabilità nonostante le forti limitazioni pandemiche. Oltre all’avvio dei laboratori creativi per amici con ritardo psicomotorio che si stanno svolgendo all’interno della Parrocchia “Sacra Famiglia”, la cooperativa Fenice ha avviato una serie di incontri sul territorio per estendere la propria azione ad altri disabili e alle loro famiglie e pianificare attività a favore di persone svantaggiate che vivono in altre realtà della provincia. A tal riguardo, nei giorni scorsi si è svolto un incontro con il sindaco di Briatico.  Lidio Vallone ha messo a disposizione i locali di proprietà comunale, sia per interventi a favore delle persone con disabilità ma anche dei ragazzi che hanno necessità di momenti di crescita sociale e culturale, attraverso il sostegno di esperti che la Cooperativa Fenice annovera tra gli operatori.

Saranno pertanto concessi alla cooperativa sociale in uso gratuito, locali idonei allo scopo «Perseverare nel bene – afferma il responsabile della “Fenice” Eugenio Mazzini – da’ sicuramente dei frutti, ancora più dolci quando occorre strapparli da alberi inariditi da mali atavici e da un Covid che continua a perseguitarci»

Articoli correlati

top