lunedì,Maggio 17 2021

Vibo, il Comune ringrazia i volontari in prima fila durante il focolaio di Piscopio

Agli angeli dell'associazione Augustus una pergamena da parte della IV Commissione consiliare politiche sociali «per l’impegno profuso durante la pandemia»

Vibo, il Comune ringrazia i volontari in prima fila durante il focolaio di Piscopio
La cerimonia in Comune

  

Convocazione straordinaria della IV Commissione consiliare politiche sociali di Vibo Valentia che ha inteso ringraziare pubblicamente l’Associazione di volontariato Augustus per l’impegno profuso in questi mesi di pandemia. Nella sala consiliare di Palazzo Luigi Razza la cerimonia di ringraziamento con la consegna da parte del sindaco Maria Limardo di una pergamena al presidente Nicola Nocera con la seguente motivazione: «Abbiamo temuto di essere solo un numero, voi ci avete ridato la consapevolezza di essere amati. Grazie Augustus dal profondo del cuore».

Ad aprire i lavori il presidente Commissione consiliare Nino Roschetti che ha sottolineato come «la solidarietà e il volontariato non hanno colore politico». «Ecco perché – ha continuato – mi sono fatto portavoce della proposta avanzata dal consigliere di opposizione Pietro Comito. Quello di oggi è un piccolo gesto simbolico ma ricco di affetto e solidarietà nei confronti dei nostri volontari che durante la pandemia non si sono mai tirati indietro». In particolare i consiglieri Pietro Comito e Giuseppe Cutrullàhanno ricordato i giorni in cui Piscopio è stata dichiarata zona rossa per l’elevato numero di contagi da Covid. E gli angeli del soccorso erano lì a soccorrere la popolazione.

Volontari sempre in prima linea. Dalle operazioni di sbarco dei migranti all’assistenza agli anziani rimasti soli durante il lockdown. Li abbiamo incontrati nei supermercati mentre facevano la spesa da portare nelle case delle famiglie colpite dal virus e ai drive per effettuare i tamponi: «Oggi hanno riconosciuto la nostra attività, il nostro impegno e questo ci gratifica molto», afferma commosso Nocera che ringrazia la squadra di volontari: «40 uomini e donne sempre pronti ad affrontare ogni emergenza».

Un lavoro che non si è mai fermato. In questi giorni in particolare l’associazione Augustus è impegnata nella campagna vaccinale con diverse postazioni dislocate tra l’hub del palazzetto dello sport di Vibo Valentia, di Ricadi e Serra San Bruno.

top