Superlega, la Tonno Callipo piazza il colpo in attacco: ecco Skrimov

La società annuncia l’ingaggio dello schiacciatore bulgaro ex Latina e Milano, nell’ultima stagione impegnato in Russia. «Felice di tornare nel campionato più bello del mondo»   

La società annuncia l’ingaggio dello schiacciatore bulgaro ex Latina e Milano, nell’ultima stagione impegnato in Russia. «Felice di tornare nel campionato più bello del mondo»   

Informazione pubblicitaria
Skrimov con la maglia del Nova
Informazione pubblicitaria

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia piazza un altro importante colpo di mercato e si assicura le prestazioni dello schiacciatore bulgaro Todor Skrimov. Classe 1990, Skrimov è una vecchia conoscenza della pallavolo italiana avendo militato in passato con le maglie di Latina (dal 2013 al 2015) e Milano (dal 2015 al 2017). Giocatore talentuoso e dalla grande esperienza internazionale, Skrimov sarà uno degli elementi cardine dello scacchiere tecnico-tattico a disposizione di coach Valentini che potrà contare su un atleta completo in tutti i fondamentali. Skrimov ha mosso i primi passi pallavolisticamente in Bulgaria con il club della sua città natale, Pernik. Ma sono i sei anni trascorsi in Francia che ne plasmano carattere e temperamento. Nell’estate del 2007 approda nel team dell’Amsl Frejus e due anni dopo viene acquistato dal Paris Volley, club con il quale milita dal 2009 al 2013. Come detto, poi, per Skrimov arrivano quattro stagioni consecutive in Italia tra Latina e Milano prima dell’approdo, nell’ultima stagione agonistica, nel campionato russo tra le fila del Nova

Informazione pubblicitaria

Il nuovo posto 4 giallorosso porta in dote una notevole esperienza a livello internazionale con le numerose competizioni disputate a livello di club e con la nazionale. Sfiora, ad esempio, la vittoria della Challenge Cup nel 2014 con Latina, mentre con la nazionale bulgara arriva ad un passo dalla zona medaglie alla World League 2012 e alle Olimpiadi di Londra. Nell’ultima stagione trascorsa in Russia, Skrimov si è messo in luce realizzando più di 230 punti e disputa i play-off scudetto fermandosi alla semifinale per la conquista del 5° posto persa contro il Belgorod. Attualmente Todor Skrimov sta recuperando dall’ultimo infortunio subito al polpaccio nella Volleyball Nations League con la nazionale bulgara e si accinge ad essere tra i possibili protagonisti del Mondiale di settembre che si disputerà proprio in Bulgaria ed in Italia.

«La Tonno Callipo mi ha cercato e voluto sin da subito e per me – ha affermato Todor Skrimov – è stato facile scegliere ed accettare la proposta della società. Credo ci siano i presupposti per disputare un buon campionato anche se ovviamente dovremo essere sempre consapevoli che nessuno ci regalerà nulla in una Superlega dove il livello sarà davvero altissimo, oltre al fatto che ci saranno di nuovo le retrocessioni. Per me l’Italia è sempre stata l’ambizione più grande fin da piccolo e sono felice di ritornare. Nell’ultima stagione in Russia ho vissuto un’annata positiva, ma volevo ritornare a giocare nel campionato più bello del mondo. Saluto con affetto i tifosi giallorossi – ha concluso Skrimov – e non vedo l’ora di poter iniziare questo nuovo percorso in Calabria e a Vibo Valentia».

LEGGI ANCHE: Superlega, la Tonno Callipo al centro punta sull’esperto Stefano Mengozzi

Superlega, doppio rinnovo in casa Tonno Callipo: confermati Marra e Presta

Un opposto marocchino per Vibo, alla Tonno Callipo il bomber Al Hachdadi

Volley Tonno Callipo, arriva l’ufficialità: il vibonese Antonio Valentini nuovo coach

Superlega, Tonno Callipo al lavoro. Il ds De Nicolo: «Motivati a fare bene»

Tonno Callipo Vibo, al via il nuovo corso: (ri)ecco Nico Agricola

Superlega, Zhukouski nuovo palleggiatore della Tonno Callipo Vibo