martedì,Agosto 9 2022

Vibonese-Foggia, il match finisce in parità: 1-1 il risultato finale

Nella 35esima giornata gli ospiti si portano in vantaggio al 29', i padroni di casa pareggiano con il numero 10 e rimandano la retrocessione in serie D

Vibonese-Foggia, il match finisce in parità: 1-1 il risultato finale

Finisce con un pareggio per 1-1 il match della 35esima giornata del campionato di Serie C tra Vibonese e Foggia. Peri vibonesi non arriva la vittoria, che ormai manca da cinque turni e dopo il pari in casa del Monterosi Tuscia, ottengono un altro segno ics che rimanda la retrocessione in Serie D. 
Al “Luigi Razza” i rossoblù vanno sotto al 29′, con i pugliesi che trovano il gol grazie a Turchetta. La squadra di Nevio Orlandi riesce però a trovare la giusta reazione e riacciuffa il pari con Marco Spina al 34′. Nella ripresa il match vede la squadra di Zeman pericolosa dopo appena 4′: il tiro di Rocca viene deviato da Mengoni, il pallone arriva nei piedi di Curcio che non riesce a depositare in rete. La squadra di casa cerca di pungere con Basso che ci prova da fuori ma Dalmasso controlla senza particolari problemi. 
Nel finale ancora pugliesi pericolosi: dagli sviluppi di un calcio d’angolo Merola colpisce con il tacco ma trova la prodigiosa respinta di Mengoni. In pieno recupero i satanelli vanno vicinissimo al gol dei 3 punti ma Vitali, su un tiro in diagonale, manda il pallone di poco a lato.  [Continua in basso]

Il tabellino

VIBONESE (3-5-2): Mengoni; Risaliti, Suagher, Polidori (75′ Carosso), Corsi; Zibert (75′ Golfo), Gelonese (69′ Bellini), Spina (60′ Zappa), Basso, Grillo (69′ Panati), Curiale. A disposizione: Curtosi, Marson, Alvaro, La Ragione, Bellini, Blaze, Panati, Cattaneo, Carosso, Golfo, Spanò, Zappa.
Allenatore: Nevio Orlandi.
FOGGIA (4-3-3): Dalmasso; Garattoni (60′ Martino), Sciacca, Di Pasquale, Rizzo, Rocca (72′ Gallo), Petermann (60′ Maselli), Di Paolantonio (60′ Garofalo), Merola, Turchetta (72′ Vitali), Curcio.
A disposizione: Volpe, Gallo, Rizzo Pinna, Vitali, Maselli, Girasole, Garofalo, Tuzzo, Martino, Nicolao. Allenatore: Zdenek Zeman.Arbitro: Bonacina di Bergamo (Assistenti: Votta di Moliterno, Martinelli di Seregno. Quarto Ufficiale: Toro di Catania)Reti: 28′ Turchetta, 34′ Spina Ammoniti: 44′ Di Pasquale, 52′ Gelonese, 74′ Sciacca, 80′ Martino, 92′ Risaliti

Articoli correlati

top