lunedì,Febbraio 6 2023

2ª categoria, si comincia male: colpito l’arbitro della gara Zungri – Sant’Onofrio

Non identificato il responsabile, riconducibile però alla società ospite. Squalificato anche un dirigente per tentata aggressione. Ecco le decisioni del Giudice sportivo

2ª categoria, si comincia male: colpito l’arbitro della gara Zungri – Sant’Onofrio

Domenica scorsa ha avuto inizio il campionato di 2ª categoria, che vede ai nastri di partenza undici società vibonesi. A leggere il Comunicato ufficiale numero 11 della Delegazione di Vibo, viene da dire che è stato un pessimo avvio. Risultati dagli atti ufficiali, infatti, che l’arbitro designato per dirigere la gara fra la Fulgor Zungri e lo Sporting S.Onofrio è stato colpito a fine gara con uno schiaffo. Decisamente un gesto deprecabile, il modo peggiore, appunto, per iniziare la stagione. [Continua in basso]

Dalla lettura del Comunicato ufficiale si legge di una multa di 200 euro alla società Sporting S. Onofrio “perché a fine gara propri dirigenti accerchiavano e minacciavano il direttore di gara impedendogli di raggiungere lo spogliatoio”. Nella circostanza “uno dei presenti colpiva con uno schiaffo al collo il direttore di gara senza conseguenze. Il responsabile non è stato identificato perché colpiva da tergo il direttore di gara”. Tale “assembramento minaccioso ed urlante durava circa 20 minuti. Nell’occasione i dirigenti della società ospitante (Fulgor Zungri, ndr) si prodigavano a difesa dell’arbitro il quale poteva raggiungere tranquillamente lo spogliatoio”.

Un dirigente dello Sporting S.Onofrio (L.G.) è stato squalificato fino al 27 aprile del 2023 perché “a fine gara – per come si legge sempre nel Comunicato ufficiale numero 11 – tentava di aggredire il direttore di gara, profferiva ad alta voce frasi gravemente minacciose ed insulti, impedendo tra l’altro di raggiungere in tranquillità lo spogliatoio”. Ed infine: “Davanti lo spogliatoio arbitrale causava un assembramento”.

Articoli correlati

top