lunedì,Aprile 22 2024

Rissa fra Virtus Rosarno e Real Pizzo: partita sospesa e in tre finiscono in ospedale – Video

Botte, calci e pugni all'inizio del secondo tempo. Diversi i tesserati coinvolti e adesso si attendono le decisioni del giudice sportivo

Rissa fra Virtus Rosarno e Real Pizzo: partita sospesa e in tre finiscono in ospedale – Video
Gli attimi di tensione durante la partita a Rosarno

Anche nel 2022 siamo costretti a parlare di episodi che con il calcio c’entrano ben poco, anzi proprio nulla. Fatto sta che il big match di Prima categoria, girone C, fra la Virtus Rosarno e il Real Pizzo, è stato sospeso al minuto 15 della ripresa (sul risultato di 0-0), dopo una mega rissa che ha coinvolto i calciatori in campo. Ad un certo punto, dopo un fallo di gioco, è scattata una vera e propria caccia all’uomo, con i calciatori della Virtus Rosarno letteralmente scatenati nei confronti dei giocatori ospiti (qualche tifoso locale avrebbe anche fatto invasione di campo). A quanto pare tre calciatori della Real Pizzo hanno dovuto far ricorso alle cure dei sanitari, con tanto di trasporto in ospedale, dove sarebbero state riscontrate varie contusioni. Ad uno dei calciatori è stata riscontrata anche una commozione cerebrale e ad un altro una infrazione oculare. [Continua in basso]

Si attendono adesso le decisioni del Giudice sportivo e, essendoci anche le immagini video, non sono da escludere dei provvedimenti di Daspo nei confronti di coloro che si sono macchiati di gesti violenti in quella che avrebbe dovuto essere una sana giornata di sport. La situazione è tornata poi alla normalità e il pubblico presente sugli spalti è defluito fuori dallo stadio con tranquillità anche grazie all’intervento di carabinieri e polizia.

LEGGI ANCHE: Calcio, la Vibonese con Martiniello evita la sconfitta all’ultimo minuto

Articoli correlati

top