Duecento atleti a San Costantino per i campionati di corsa su strada

Ottima riuscita per la VI prova del campionato regionale di società Fidal che ha richiamato nel centro del Vibonese podisti da tutta la regione. Impeccabile l’organizzazione dell’Asd Atletica San Costantino

Ottima riuscita per la VI prova del campionato regionale di società Fidal che ha richiamato nel centro del Vibonese podisti da tutta la regione. Impeccabile l’organizzazione dell’Asd Atletica San Costantino

Informazione pubblicitaria

Si sono svolti sabato 2 luglio a San Costantino Calabro i campionati regionali di società Master di corsa su strada, VI prova regionale, indetti dal Comitato regionale Fidal (Federazione italiana atletica leggera) e brillantemente organizzati dall’Asd Atletica San Costantino guidata da Raffaele Mancuso.

Grazie al lavoro di uno staff che si conferma quale una macchina organizzativa di tutto rispetto, circa duecento atleti giunti a San Costantino Calabro da ogni parte della regione hanno avuto modo di vivere una giornata da ricordare.

Speaker della manifestazione è stato il presidente provinciale Fidal e maestro dello sport, Pasquale Mazzeo, da sempre profondo conoscitore e sostenitore dell’ atletica.

«Una giornata memorabile che lascia un ricordo piacevole a quanti sono stati presenti – ha riferito il presidente Mancuso -, grazie anche al ruolo giocato dalla fattiva collaborazione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco De Rito Nicola che, unitamente all’assessore allo Sport Tonino Denami, ha espresso parole di lode per l’iniziativa».

Ancora, determinante «la preziosa collaborazione di Pro loco e Pro loco Junior di San Costantino, guidata da Costantino Suppa; del Gruppo Enov volontari di Protezione civile guidati da Mario Galati; del servizio ambulanza offerto dall’agenzia Le Stelle, guidata da Rocco Gasparro, nonché tutti gli sponsor che hanno contribuito».

Encomiabile anche «il lavoro dei giudici di gara e dei delegati della Fidal che in ogni occasione dimostrano grande capacità di gestione con altrettanta professionalità».

Un plauso agli organizzatori è poi giunto anche da parte del Comitato regionale Fidal con il presidente Ignazio Vita che non ha mancato di congratularsi per la perfetta organizzazione e per aver scritto ancora una volta una pagina sportiva di importante rilievo per l’atletica calabrese.

Questi, sul piano sportivo, i verdetti finali: per la gara maschile i vincitori sono stati Michelangelo Spingola della Asd Corri Castrovillari, Paolo Audia della Jure Sport e Francesco Monti della K42; per la gara femminile invece al primo posto Rossella De Rose della Jure Sport, seguita da Vanessa Cardamone della Hobby Maraton Catanzaro e da Concetta Saffioti della Corri con Noi Palmi.

L’occasione è stata però ben sfruttata anche dagli atleti di casa: Italo Lo Coco e Antonio Mercatante autori di una bella prestazione e che, unitamente ai primi posti nelle rispettive categorie, di Elisabetta Grasso e Tonino Panuccio, hanno dato conferma delle loro eccellenti doti atletiche.