mercoledì,Giugno 19 2024

Coppa Italia Serie D, la Vibonese esce di scena: eliminata ai rigori dal Lamezia Terme

Qualificazione buttata via malamente dai rossoblù, raggiunti nel finale e poi per due volte sprecano il penalty della possibile vittoria. I gialloblù passano il turno (5-6 il risultato finale)

Coppa Italia Serie D, la Vibonese esce di scena: eliminata ai rigori dal Lamezia Terme

Rigori amari per la Vibonese nei trentaduesimi di finale della Coppa Italia Dilettanti. La squadra rossoblù si arrende al Lamezia Terme alla fine di una gara nella quale ha avuto la possibilità di qualificarsi, sprecando però per due volte la chance dagli undici metri. In vantaggio con un gol di Furina, la Vibonese ha sfiorato il raddoppio nella ripresa, facendosi agguantare in extremis. Ridotto in dieci, il team ospite ha dapprima pareggiato con un gran gol di Chironi e poi si è imposto ai rigori. Come previsto, da una parte e dall’altro ampio ricorso al turn over. Pochi i titolari in campo e ambedue le squadre sono dirette dai tecnici in seconda: Nuti da una parte (Buscè è assente) e Neri dall’altra (Marra è in tribuna).

Primo tempo

Avvio al piccolo trotto. Nei primi venti minuti si segnalano un pallonetto fuori misura di Terranova e un tiro a lato di Staropoli. Nel finale di frazione un tentativo a testa: più pericoloso quello locale, con pallone a lato di poco di Staropoli su angolo di Larosa. Al 41’ angolo di Anzelmo, movimenti in area e Furina di testa spedisce in rete: la Vibonese passa in vantaggio. Una palla inattiva ben sfruttata dalla formazione rossoblù. Si va al riposo con questo risultato anche se al 45’ arriva qualche brivido per i locali con un tiro a spiovere di Lo Coco alto di poco.

La ripresa

Dopo un’ora di gioco il Lamezia ne cambia quattro e uno dei subentrati, Bonanno, con un diagonale sollecita Borrelli. La partita si incattivisce: alla mezzora intervento inutile e pericoloso di Duli su Gaeta: inevitabile e giusto il cartellino rosso. Lamezia in dieci. Prima e dopo Vibonese al tiro con Onraita (di testa a lato di un soffio) e con Larosa (Palmieri devia in angolo). La gara sembra in controllo da parte dei rossoblù, ma al 41’ Chironi dalla distanza con un gran tiro riporta la gara in parità: il fraseggio dei lametini sorprende i padroni di casa. Al 44’ gran tiro di Larosa e palla alta. Replica Pinna su calcio da fermo: palla fuori. Finisce qua e per decretare chi passa il turno si deve procedere con i tiri dal dischetto.

I calci di rigore

Il primo a sbagliare è Pinna, che calcia alto. Al quinto tiro della serie Lorenzo ha la possibilità di chiudere i giochi, ma si fa ipnotizzare da Palmieri. Si va ad oltranza e qui è bravo Borrelli a sventare la conclusione di Novello. Altra occasione per la Vibonese di qualificarsi, ma Gaeta spreca tutto calciando a lato. Si prosegue e dopo il gol di Dragà, altro errore rossoblù, il terzo consecutivo, con La Torre che calcia alle stelle. Passa il Lamezia, ma per i padroni di casa rimane tanto rammarico.

Il tabellino

Vibonese – Lamezia Terme 5-6 rigori
Vibonese (4-3-3): Borrelli, Scavone (20’pt Carbone), Baldan (1’st Onraita), Palmentieri (37’st Esposito), Malara; Staropoli, Anzelmo (11’st Iuliano), Larosa; Lorenzo, Furina (17’st La Torre), Gaeta. A disp. Polidori, Divittorio, Borgia, Ordonez. All. Buscè (assente, in panchina Nuti)
Lamezia Terme (4-3-3): Palmieri; Duli, Da Silva (14’st Pinna), Mirabelli, Dragà; Ziello (14’st Chironi), Mengoli, Lo Coco; Rizzo (14’st Bonanno), Carbonaro (30’st Novello), Terranova (14’st Diaz). A disp. Lesta, Malafronte, Novello, Maini, Menna. All. Marra (in tribuna, squadra diretta da Neri).
Arbitro: Matteo Santinelli di Bergamo (Francesco Bonaccorso di Catania e Giuseppe Minutoli di Messina).
Marcatori: 41’pt Furina (V), 41’st Chironi (LT).
Sequenza rigori: Bonanno (L, rete), Larosa (V, rete), Chironi (L, rete), Iuliano (V, rete), Diaz (L, rete), Esposito (V, rete), Pinna (L, alto), Onraita (V, rete), Mengoli (L, rete), Lorenzo (V, parato); Novello (L, parato), Gaeta (V, fuori), Dragà (L, rete), La Torre (V, alto).
Note: giornata di sole, spettatori 200 circa. Ammoniti: Carbone (V), Mengoli (LT). Al 30’st per gioco falloso espulso Duli (L) Angoli: 3-4. Rec. 2’pt e 4’st.

LEGGI ANCHE: Serie D, la Vibonese trionfa al Razza e mantiene l’imbattibilità casalinga

Serie D: Tandara e Convitto esaltano la Vibonese in casa dell’Akragas (2-1)

Under 19: la Vibonese non vince ma allunga la striscia positiva

Articoli correlati

top