venerdì,Luglio 19 2024

Tennistavolo, la società “Atlantide” di Vibo spegne 25 candeline: «Raggiunti traguardi straordinari» -Foto

Negli anni, la società sportiva è riuscita a primeggiare in competizioni di livello contribuendo a promuovere la disciplina anche tra giovanissimi

Tennistavolo, la società “Atlantide” di Vibo spegne 25 candeline: «Raggiunti traguardi straordinari» -Foto

La società di tennistavolo “Atlantide” di Vibo Valentia compie quest’anno il suo 25esimo anniversario di ininterrotta attività sportiva. La celebrazione dell’evento è iniziata con una santa messa di benedizione celebrata da don Roberto Carnovale nella chiesa di Gesù Salvatore a Jonadi. Presente il presidente Gregorio Curello e un gruppo di atleti e genitori.

Lo stesso Curello ha dichiarato che le iniziative che celebreranno il raggiungimento di questo prestigioso traguardo andranno avanti ancora per tutto il 2024. «Nel corso di questi 25 anni – scrive la società – sono stati avviati al tennistavolo centinaia di ragazzi vibonesi. Molti di loro hanno raggiunto risultati importanti e per certi versi inaspettati. Basti pensare agli 8 anni consecutivi di serie B femminile con ragazze del vivaio della società. Oppure alle 3 medaglie conquistate ai Campionati italiani. Questo per citare solo i più importanti ai quali bisogna aggiungere gli oltre 100 titoli regionali conquistati un po’ in tutte le categorie».

Il torneo

Nei giorni scorsi si è anche concretizzato il “Torneo sociale dell’anniversario”. L’appuntamento è stato organizzato dalla nostra società sportiva ed inserito nel programma delle manifestazioni per la celebrazione del 25° anniversario della fondazione della società. Hanno partecipato tutti i tesserati.

Le gare sono state divise in due categorie: Senior e under 13. Nella gara Senior ha prevalso la “Vecchia Guardia”, ha vinto infatti Rocco Longo uno dei tesserati storici della nostra associazione. In finale ha battuto Vincenzo Inzillo per 3-2 in una partita mozzafiato nella quale fino alla fine era difficile dare la vittoria all’uno o all’altro tanto è stata equilibrata. Nei punti finali l’esperienza di Rocco ha avuto la meglio sulla maggiore freschezza atletica di Vincenzo. Terzi pari merito Gianluca Di Renzo e Antonio Camera. Nel giovanile under 13 ha vinto secondo pronostico Melanie Aiello che ha battuto per 3-0 sia Francesco Gambino (secondo) sia Elisabeth Aiello, terza classificata.

top