Eccellenza, con Pepe e Romeo il Soriano blinda la difesa

Un nuovo tassello ed una conferma per il club rossoblù pronto a stupire nella sua prima storica stagione nel massimo torneo dilettantistico calabrese

Un nuovo tassello ed una conferma per il club rossoblù pronto a stupire nella sua prima storica stagione nel massimo torneo dilettantistico calabrese

Informazione pubblicitaria
La firma dell'accordo tra Pepe e il Soriano

Pierpaolo Pepe, classe ’85, professione difensore. Ecco il primo colpo in entrata del Soriano targato 2017/2018. Un tassello di qualità, quantità e tanta esperienza in Eccellenza. La prossima, per Pepe, sarà la quinta stagione nel massimo torneo dilettanti calabresi. In questa categoria ha giocato a Scalea, Sambiase per due anni e tra la Luzzese e Siderno nell’ultima stagione. Centrale roccioso, forte di testa, Pepe ha il vizio del gol. Lo scorso anno ne ha realizzati 3. Gli stessi che due anni fa aveva infilato con la maglia del Sambiase. Un gol a referto anche a Scalea e Luzzese. Un giocatore importante sul quale il Soriano aveva messo gli occhi da tempo su indicazione del tecnico Saverio Gregorace. Trattativa iniziata e chiusa nel giro di poche ore grazie anche alla volontà dello stesso atleta di sposare il progetto dell’Agiesse, nonostante le avances di club anche più blasonati. Pepe ha firmato un contratto annuale ed il 2 agosto, giorno in cui partirà ufficialmente la nuova stagione rossoblù, sarà a disposizione del gruppo agli ordini dello staff tecnico. «Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura – ha commentato subito dopo la firma il neo giocatore del Soriano – credo fortemente nel progetto di questa società, serie come poco nel panorama dilettantistico calabrese, conosco ed ho apprezzato molto il lavoro di mister Gregorace lo scorso anno. Sono sicuro – chiosa – che ci divertiremo». Soddisfatto del nuovo tassello anche il tecnico Gregorace: «E’ uno di quei giocatori che fa al caso nostro – spiega l’allenatore rossoblù – con tanta esperienza e ancora tanta voglia di dimostrare. Ora – sottolinea – puntiamo ad altri 3 acquisti di questa caratura per poter centrare l’obiettivo stagionale di una salvezza tranquilla».

Difesa di ferro insieme ad Antonio Romeo. Pierpaolo Pepe va a puntellare un reparto, quello difensivo, che potrà contare per la settima stagione consecutiva su Antonio Romeo. L’uomo che, lo scorso anno, insieme ai suoi compagni di reparto, ha blindato così tanto la difesa dell’Agiesse da farla risultare la meno battuta nel campionato di Promozione calabrese, tra le meno perforate nei campionati dilettantistici d’Italia. Ma Romeo, in questi anni, è stato prezioso anche in termini realizzativi: 27 le reti in maglia rossoblu. Alcuni delle quali decisive per raggiungere gli obiettivi stagionali. Superati tutti i problemi di natura personale, anche lui si aggregherà al gruppo rossoblu il 2 agosto insieme ai suoi compagni.

Ecco il nuovo organigramma. La società si è riunita per eleggere le cariche interne. Di fatto confermato l’intero organigramma: presidente Enzo Mangiardi, vice presidente Mimmo Monardo, direttore generale Gianfranco De Fazio mentre Enzo Morabito ricoprirà il ruolo di tesoriere e responsabile della comunicazione. Nello staff tecnico Armando Calvetta affiancherà Saverio Gregorace in panchina, mentre Carmine Franzè sarà il preparatore dei portieri.

Corsa contro i tempo per i lavori al ”Comunale”. Interventi necessari per avere il via libera dalla Lnd alla disputa delle gare casalinghe. «Il Soriano giocherà a Soriano – tranquillizza tutti il sindaco Francesco Bartone – i lavori saranno realizzati entro la metà del mese di agosto al fine – chiosa – di permettere le attività di gioco sia per la coppa Italia che per l’inizio del campionato». Insomma nessuna emigrazione a Serra San Bruno per il Soriano che probabilmente raggiungerà la città della Certosa solo per il ritiro pre-campionato ad inizio agosto.

LEGGI ANCHE:

Soriano, partiti i lavori di adeguamento del campo sportivo comunale

Il Soriano è in Eccellenza, i rossoblù si godono la storica promozione