sabato,Maggio 25 2024

Elezioni amministrative, appello di Libera: «Fuori dalle liste i nomi di politici chiacchierati» – Video

Il referente regionale Giuseppe Borrello rivolge un appello ai cittadini «ad esprimere il proprio voto libero da ogni forma di condizionamento»

Elezioni amministrative, appello di Libera: «Fuori dalle liste i nomi di politici chiacchierati» – Video

«Auspichiamo che i partiti politici possano fare piena pulizia al loro interno, non solo degli indagati e dei condannati, ma anche di quei politici cosiddetti chiacchierati». È l’appello che il referente regionale di Libera Giuseppe Borrello rivolge alla politica in vista delle elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno prossimi. Al voto 135 comuni calabresi. 4 con un popolazione superiore a 15.000 abitanti e un solo capoluogo. Si tratta di Vibo Valentia. Nella provincia con il più alto tasso di commissariamenti, urne aperte anche a Mileto, Nicotera e Tropea dove sono in corso i lavori della commissione di accesso agli atti che dovrà accertare  presunte infiltrazioni mafiose. In questo clima di attesa e incertezza, scende in campo l’associazione antimafia Libera con il referente regionale che riprendendo le parole del magistrato Paolo Borsellino esorta la politica a non candidare nomi chiacchierati. «Ossia quei  politici che per via della loro vicinanza a certi ambienti, risultano essere inaffidabili o poco credibili rispetto alla gestione della cosa pubblica. La lotta alle mafie – prosegue Borrello – non deve essere delegata solo alla magistratura, altrimenti c’è il rischio che si alimenti l’equivoco tra innocenza e onestà». Il referente di Libera rivolge infine un appello a tutti i cittadini «ad esprimere il proprio voto con consapevolezza e responsabilità». «Un voto libero da ogni forma di condizionamento», conclude.

LEGGI ANCHE: Comune di Nicotera, l’opposizione: «Si assiste a eventi che spianano la strada a uno scioglimento»

Commissione di accesso agli atti a Filadelfia, la genesi dell’invio e i riflessi sulla politica

Comune di Stefanaconi: prorogata di ulteriori tre mesi la Commissione di accesso agli atti

Comune di Nicotera e antimafia: prorogata la Commissione di accesso agli atti

Articoli correlati

top