giovedì,Luglio 29 2021

Turismo e rifiuti, partono gli incontri nei Comuni costieri per ridurre l’indifferenziata

L'Ato di Vibo e la Regione insieme a Confindustria, Conai e Legambiente per sensibilizzare soprattutto gli operatori turistici. Ecco tutti gli appuntamenti

Turismo e rifiuti, partono gli incontri nei Comuni costieri per ridurre l’indifferenziata

L’Ato di Vibo Valentia sta tenendo una serie di incontri nei Comuni costieri volti a sensibilizzare gli operatori turistici alla riduzione dei rifiuti indifferenziati nella stagione estiva. Un progetto che era stato proposto ad aprile alla Regione e che si è concretizzato in un accordo programmatico di intervento proprio fra Cittadella, Ato Vibo, Confindustria, Conai e Legambiente.

«Vero è che ci troviamo a stagione estiva inoltrata ma il lato positivo è proprio la possibilità di realizzare in questa fase, direttamente nei Comuni costieri e in supporto all’attività amministrativa, dei confronti-dibattito che possano portare a soluzioni condivise e magari – si legge in una nota -alla risoluzione di qualche criticità, alla presenza delle associazioni di categoria e del soggetto gestore della raccolta».

Il Conai – si informa – sarà presente garantendo collaborazione gratuita per la risoluzione di eventuali criticità che emergeranno dagli incontri, peraltro il 29 luglio ci sarà l’assemblea Ato per l’approvazione del Piano d’ambito realizzato proprio con il supporto del Conai. Da parte sua, Legambiente ha inserito questi incontri nel proprio progetto estivo “Riciclamioci” garantendo sempre la presenza di un proprio rappresentante, così come sarà presente ogni volta anche un delegato di Confindustria Vibo Valentia.
Si sono già svolti gli incontri di Tropea, Pizzo, Nicotera, Briatico. Il 19 luglio sarà la volta di Zambrone, il 20 Joppolo, Drapia il 21 e il 26 Ricadi e Parghelia. Il 19, alle 15.30, è previsto anche un incontro nella sala consiliare di Vibo Valentia.

Articoli correlati

top