Caccia illecita nelle Serre, ordinata la distruzione delle carcasse di 11 uccelli

Ordinanza del sindaco di Serra San Bruno su richiesta dell’Asp di Vibo a tutela della salute pubblica

Ordinanza del sindaco di Serra San Bruno su richiesta dell’Asp di Vibo a tutela della salute pubblica

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Dovrà provvedere alla distruzione, mediante interramento e denaturazione con agenti disinfettanti, delle carcasse di undici fringuelli morti a seguito di attività venatoria illecita nella zona delle Serre. E’ quanto dispone un’ordinanza del sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone, emessa nei confronti di E.C., residente a Serra, ritenuto l’autore dell’uccisione illecita degli uccelli. L’ordinanza è stata decisa per motivi di tutela dell’igiene e della salute pubblica e la distruzione delle carcasse dei fringuelli dovrà avvenire sotto il controllo dei carabinieri forestali di Serra San Bruno e la vigilanza del servizio veterinario dell’Asp di Vibo Valentia, che ha richiesto l’emissione dell’ordinanza. Gli uccelli dovranno essere interrati in un terreno, lontano da corsi d’acqua e distrutti mediante denaturazione previo spargimento di calce viva.     LEGGI ANCHE: Lastre di eternit abbandonate a Sorianello, ordinata la bonifica dell’area

Informazione pubblicitaria