lunedì,Settembre 20 2021

Briatico, rifiuti nel caos. Il Comune accusa i cittadini: «Regolamento disatteso»

L’amministrazione: «Spesso non si differenzia. Si espone in orari non consentiti, lasciando i sacchi alla mercé di animali o altro»

Briatico, rifiuti nel caos. Il Comune accusa i cittadini: «Regolamento disatteso»
Operatori ecologici durante il turno di lavoro

L’amministrazione comunale di Briatico, guidata dal sindaco Lidio Vallone, si scaglia contro i cittadini perché il regolamento della raccolta differenziata dei rifiuti «viene disatteso sistematicamente. Molto spesso – ricorda l’amministrazione – non si differenzia. Si espone in orari non consentiti, lasciando i sacchi della spazzatura alla mercé di animali o altro. Tra le tante stranezze – viene rimarcato dalla sede municipale – si registra l’esposizione all’esterno di bombole di gas vuote. Si fa pertanto assoluto divieto di portare all’esterno delle proprie abitazioni tali contenitori. Rifiuti di ogni genere abbandonati in ogni luogo, soprattutto nella zona marina, nonostante molte contravvenzioni già effettuate. Tutta la spazzatura rimossa andrà ad essere conferita come rifiuto indifferenziato che andrà a gravare sulla spesa Tari dei cittadini residenti. È questa la Briatico che vogliamo? Per carità, aiutateci ad aiutarvi», l’appello finale dell’amministrazione Vallone.
Si precisa, inoltre, che in questo periodo la raccolta ha inizio alle ore 6. Pertanto, la cittadinanza è invitata a depositare i rifiuti fuori dalle proprie abitazioni la sera prima dopo le 22 o comunque prima delle 6 del mattino.

Articoli correlati

top