domenica,Ottobre 2 2022

Pulizia delle spiagge, al via questa mattina gli interventi da Bivona a Trainiti

L’operazione è iniziata da via delle Barche a Bivona si concluderà a Trainiti, ultimo tratto di arenile di pertinenza comunale

Pulizia delle spiagge, al via questa mattina gli interventi da Bivona a Trainiti
La spiaggia di Bivona ripulita

«Sono in corso da questa mattina le operazioni straordinarie di pulizia del retrospiaggia nelle frazioni marine del Comune di Vibo Valentia. Si tratta di un intervento non previsto dal capitolato ma pianificato, come ogni anno dal 2019 ad oggi, da parte dell’amministrazione comunale per garantire il massimo decoro ai residenti e i villeggianti che vogliano fruire delle splendide spiagge vibonesi. Un’operazione che è iniziata questa mattina da via delle Barche a Bivona, e proseguirà poi fino alla piazzetta della piccola frazione e lungo tutta via del Pescatore, per concludersi nell’ultimo tratto di arenile di pertinenza comunale, la spiaggia di Trainiti. L’intervento è stato affidato alla ditta Muraca di Lamezia Terme». A darne notizia sono il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo e l’assessore comunale all’Ambiente Vincenzo Bruni. [Continua in basso]

«Anche quest’anno, come già fatto puntualmente in passato – spiegano i due – stiamo intervenendo per effettuare una pulizia della parte retrostante la spiaggia vera e propria. Questo tratto di arenile, però, non essendo inteso specificatamente come sabbia, non rientra tra gli oneri della Ecocar, che invece effettua la vagliatura della spiaggia su tutto il territorio comunale». Più in generale, il lavoro di prevenzione attuato sinergicamente «da tutte le istituzioni con largo anticipo sta producendo quest’anno effetti estremamente positivi anche sulla pulizia del mare. Numerose, in tal senso, sono le testimonianze raccolte. Le cose da fare sono tante – aggiungono il sindaco e l’assessore – ma la via intrapresa è quella giusta, perché siamo consci che una reale crescita del territorio non può prescindere dalla salute del mare, vero polmone dello sviluppo turistico. Anche per questa stagione le nostre spiagge si presenteranno nel migliore dei modi possibili per accogliere i tanti turisti ed emigranti, oltre ovviamente ai residenti, che sempre più numerosi – concludono i due amministratori – stanno scegliendo di soggiornare nel nostro territorio e che stanno riscoprendo, pian piano, le bellezze che le nostre zone di mare sanno offrire: bellezze che non hanno nulla da invidiare, anzi, ad altre località della meravigliosa Costa degli Dei».

Articoli correlati

top