domenica,Luglio 21 2024

Pizzo, revocato il divieto di balneazione a Piedigrotta

Una prima analisi aveva evidenziato una contaminazione batteriologica superiore ai limiti previsti dalla legge. Da oggi si potrà tornare a godere del tratto di mare

Pizzo, revocato il divieto di balneazione a Piedigrotta
Il mare a Pizzo nei giorni scorsi

È stata revocata, con effetto immediato, l’ordinanza di divieto balneazione emessa il 22 giugno scorso dal sindaco di Pizzo, Sergio Pititto, per il tratto di mare denominato “Area museo civico”, davanti alla storica chiesetta di Piedigrotta. La revoca arriva a seguito delle analisi relative al prelievo suppletivo delle acque effettuato il 27 giugno. Gli esami, che in un primo momento avevano evidenziato una contaminazione batteriologica superiore ai limiti previsti dalla legge, hanno confermato il rientro dei valori fuori norma (in particolare dei parametri di Escherichia coli ed Enterococchi intestinalis). In particolare, i primi controlli avevano evidenziato il superamento dei limiti di legge per gli enterococchi ed escherichia coli. Da qui si era reso necessario il divieto temporaneo di balneazione per uno dei tratti di mare più frequentati del vibonese. Quello degli scarichi incontrollati è tuttavia un problema che si trascina da anni a Pizzo e altre località della Costa degli dei al quale non si è riusciti sinora a porre un freno.

LEGGI ANCHE: Mare sporco a Pizzo, c’è il divieto di balneazione ma nessuno lo sa – Video

Depurazione a Pizzo, approvato il progetto per l’efficientamento degli impianti

Inquinamento, a Pizzo divieto di balneazione in un tratto di mare

Articoli correlati

top