martedì,Aprile 16 2024

Dallo Ionio al Tirreno l’esperienza del “Cammino Kalabria Coast to Coast”

L'evento è organizzato da Rete Rurale Nazionale -Ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste insieme all'associazione Kalabria Trekking

Dallo Ionio al Tirreno l’esperienza del “Cammino Kalabria Coast to Coast”

Il 4 ottobre avrà inizio l’ultima study visit L.e.a.d.e.r. in programma per l’anno 2023 dal nome “L’esperienza del Cammino Kalabria Coast to Coast, dallo Ionio al Tirreno”, organizzata da Rete Rurale Nazionale -Ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste insieme all’associazione Kalabria Trekking. All’evento parteciperanno anche i Gal Serre Calabresi e Terre Vibonesi. Ben venticinque rappresentanti dei Gal provenienti da tutta Italia, tra cui quelli di Terre del Po, Molise, Sicilia, Sardegna, Brianza, Val Brembana, vivranno il Cammino Kalabria Coast to coast (inserito dal prestigioso magazine Time tra i “50 World’s Greatest Places of 2022) nell’ottica di promozione dell’escursionismo come esperienza di socializzazione, condivisione e strumento di conoscenza e valorizzazione del territorio e delle tradizioni calabresi. Studieranno da “osservatori speciali” il Cammino (che dal 2020 ha portato in Calabria oltre 3000 appassionati di turismo lento) tracciato e curato dall’ associazione Kalabria Trekking, come una buona pratica esportabile e replicabile in altri territori.


Il Cammino Kalabria Coast to coast, percorso di 55 Km che parte da Soverato e giunge a Pizzo, attraversando il punto più stretto d’Italia, sta facendo riscoprire territori interni da sempre considerati marginali e lontani dalle classiche mete di viaggio, appassionando sempre di più viaggiatori da ogni parte del mondo che ripartono portandosi via meravigliose esperienze sensoriali, naturalistiche, enogastronomiche e di accoglienza. La Rnn, Rete Rurale Nazionale-Rete L.e.a.d.e.r. dal 1989 è uno degli strumenti delle politiche europee per promuovere l’innovazione nelle aree rurali italiane attraverso i Gal, Gruppi di Azione Locale che hanno il compito di elaborare e realizzare una strategia di sviluppo locale sostenibile e progetti di cooperazione fra i territori. L.e.a.d.e.r. (acronimo di Liaison Entrée Actions de Development de là Economie Rural), in particolare, è lo strumento più importante e innovativo delle politiche comunitarie per lo sviluppo locale integrato e sostenibile dei territori rurali, incentiva lo sviluppo locale partecipativo e pone al centro dell’attenzione i Gal, costituiti da un partenariato pubblico-privato, che hanno il compito di elaborare e realizzare a livello locale una strategia di sviluppo pilota, innovativa, multisettoriale e integrata.
Ogni anno, Rrn prevede visite di studio pensate per tutti gli attori di Leader e, in particolare, per i Gal italiani disponibili a condividere esperienze di valore del proprio territorio e interessati ad apprendere da quelle degli altri. L’obiettivo del ciclo “Lo sviluppo locale in pratica” è mettere a disposizione degli interessati una serie di esperienze concrete che hanno dimostrato un ruolo strategico nello sviluppo locale in relazione agli ambiti tematici della programmazione Leader 2023-2027: servizi ecosistemici, biodiversità, risorse naturali e paesaggio, sistemi locali del cibo, distretti, filiere agricole e agroalimentari, servizi, beni, spazi collettivi e inclusivi, comunità energetiche, bioeconomiche e ad economia circolare, sistemi di offerta socioculturali e turistico-ricreativi locali, cooperazione interterritoriale e transnazionale.

Il programma

Mercoledì 4 ottobre 2023
12:30 Ritrovo dei partecipanti presso l’Aeroporto di Lamezia Terme e poi, alle 12:50, presso la Stazione
centrale di Lamezia Terme; 13:30 Pranzo a Lamezia Terme;15:00 Trasferimento a Soverato (40 m); ore 16:00 punto di avvio del Cammino, Lungomare Cristoforo Colombo, Soverato, presentazione della SV, RRN e Kalabria Trekking; 16:20 Trasferimento a Petrizzi; 16:35 Auditorium di Petrizzi, saluti istituzionali: Giulio Santopolo, sindaco di Petrizzi, Marziale Battaglia, presidente del Gal Serre Calabresi, l’esperienza di Kalabria Trekking e la nascita del Cammino Kalabria Coast to Coast, Lorenzo Boseggia (presidente) e Anna Mandarano (responsabile della comunicazione). alle ore 17:15 l’ospitalità legata al Cammino, Flavio Seminaroti, Referente del Cammino KCTC, visita guidata al borgo e aperitivo con prodotti tipici locali, 19:30 trasferimento all’agriturismo Due Torri, Chiaravalle Centrale, uno dei punti sosta del Cammino KCTC. Alle 20:00 cena presso agriturismo Due Torri, alle 22:00 Trasferimento a Soverato per il pernottamento.


Giovedì 5 ottobre 2023
Ore 9:00 Trasferimento al Rifugio “Minghiozzo”, Cenadi.
9:45 Escursione da Rifugio Minghiozzo a Lago Acero (A/R 10 km), a cura di Kalabria Trekking (2 guide)
13:30 Pranzo presso il rifugio Località Minghiozzo, Cenadi
15:00 Trasferimento a San Vito sullo Ionio (CZ) e visita al centro storico, a cura di Kalabria Trekking
17:00 Trasferimento con visita guidata all’ex convento di Santa Maria della Pietà, Petrizzi (CZ)
18:30 Rientro a Soverato e attività laboratoriale
20:00 Cena e pernottamento a Soverato


Venerdì 6 ottobre 2023
Alle ore 8:30 Trasferimento al Lago Angitola (Oasi WWF). Ore 9:30 Visita guidata all’Oasi del WWF, a cura di Kalabria Trekking. Alle 11:20 trasferimento a Pizzo e alle 11:40 Visita guidata al sito di Piedigrotta (Chiesa nel tufo) e al Castello Gioacchino Murat. Saluti istituzionali: Sergio Pititto, sindaco di Pizzo; Vitaliano Papillo, presidente del Gal Terre Vibonesi. Alle ore 13:00 Pranzo e degustazione del tartufo di Pizzo, mentre alle 15:00 Trasferimento presso la stazione centrale e l’Aeroporto di Lamezia Terme per il rientro.

LEGGI ANCHE: Kalabria coast to coast: siglato accordo per la promozione del sentiero trekking

Kalabria Trekking fa tappa a Pizzo con un cammino tra i vicoli del centro storico

top