venerdì,Luglio 19 2024

Dalla Calabria alla Basilicata, l’associazione “Vivi Serra San Bruno” alla scoperta dei “calanchi”

Il percorso del sodalizio guidato da Mario Papasodaro prosegue: «Puntiamo a creare legami con realtà associative fuori regione promuovendo indirettamente il nostro territorio»

Dalla Calabria alla Basilicata, l’associazione “Vivi Serra San Bruno” alla scoperta dei “calanchi”
Trekking, immagine di repertorio da pixabay

L’associazione “Vivi Serra San Bruno” alla scoperta dei calanchi in Basilicata. Si tratta di un fenomeno di erosione del terreno causato principalmente dallo scorrere dell’acqua. Scenari unici, dalla rara bellezza che caratterizzano anche località calabresi, tra cui Palizzi, nel comprensorio di Reggio Calabria. Al fine di intensificare i legami con altre realtà e associazioni attive fuori regione, il gruppo guidato dal presidente Mario Papasodaro ha programmato una escursione per le giornate del 23 e 24 marzo. «Il nostro obiettivo – ha spiegato il referente del sodalizio – è quello di allargare la conoscenza su territori dalle peculiarità importanti. Condividere esperienze, creare legami, parlare del nostro territorio. Sono questi alcuni degli aspetti che stanno alla base della nostra associazione». Papasodaro rimarca: «Per valorizzare e promuovere un comprensorio c’è anche necessità di confrontarsi. Per questo teniamo particolarmente a rinsaldare i legami con gruppi e associazioni di altre regioni». Grazie agli aventi passati, “Vivi Serra San Bruno” ha instaurato amicizie con sodalizi attivi in Sicilia, Campania, Basilicata: «La prossima tappa sarà Aliano, paese dei calanchi e del confino di Carlo Levi. L’area si trova immersa in un paesaggio lunare e l’abitato rientra tra i borghi autentici». Il viaggio proseguirà poi a Matera per ammirare la città millenaria e tutte le sue bellezze.

LEGGI ANCHE: “Alla scoperta degli antichi quartieri di Nicotera”: al via le Giornate Fai di Primavera

Da Santo Todaro ai megaliti di Nardodipace, l’escursione “Vivi Serra San Bruno” riscuote consensi

Escursione sull’Etna, “Vivi Serra San Bruno”: «Esperienza unica per gli appassionati di trekking»

Articoli correlati

top