sabato,Maggio 18 2024

Giornata del mare, a Vibo Marina esercitazioni e consegne di encomi – Video

All’evento hanno aderito numerosi studenti dell’Istituto “Vespucci”, dell’Alberghiero di Vibo e del Nautico di Pizzo. Consegnati riconoscimenti a personale della Guardia costiera e della Guardia di finanza

Giornata del mare, a Vibo Marina esercitazioni e consegne di encomi – Video

Anche presso il porto di Vibo Marina, è stata celebrata la “Giornata Nazionale del Mare”, istituita nel 2017. Questa giornata ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, attraverso attività e momenti di confronto organizzati, al fine di sviluppare il concetto di “cittadinanza del mare” e rendere gli studenti cittadini “attivi” del mare. Numerosi gli studenti accorsi, tra cui quelli dell’Istituto comprensivo statale “Amerigo Vespucci” di Vibo Marina, l’Istituto Alberghiero di Vibo Valentia e l’Istituto Nautico di Pizzo. Nello specifico sono stati allestiti vari stand presso la banchina Fiume, ove gli studenti accorsi hanno avuto modo di interloquire con il personale della Capitaneria di porto, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco e della Pro Loco di Vibo Marina.

In occasione della Giornata del Mare, il prefetto di Vibo Valentia ha consegnato tredici encomi solenni a personale della Guardia costiera e della Guardia finanza che si sono particolarmente distinti nelle attività operative. Nello specifico, i militari della Guardia Costiera, all’epoca dei fatti imbarcati sulla M/V CP 265, sono stati ricompensati per il servizio svolto durante l’ultima missione di pattugliamento per il controllo dei flussi migratori che interessano il Mar Mediterraneo centrale. Al riguardo, di recente è stato definito l’iter di radiazione della M/V CP 265, unità militare che ha fornito il proprio rilevante contributo, nel corso degli anni, non solo in numerose attività di controllo dei flussi migratori nell’ambito delle operazioni dell’Agenzia Europea “Frontex”, ma anche nelle missioni poste a tutela della vita umana in mare, dell’ambiente marino e della filiera ittica. A seguire, nello specchio acqueo antistante la banchina Fiume, sono state svolte due esercitazioni a mare con l’impiego di mezzi navali della Guardia Costiera, della Guardia di Finanza e dei Vigili del fuoco e del rimorchiatore portuale “Lieni”, oltreché con la fattiva collaborazione delle unità cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio – Calabria. Al termine è stata data la possibilità agli studenti di visitare la sede della Capitaneria di Porto e del Reparto Aeronavale della Guardia di Finanza, nonché le unità navali militari ormeggiate presso la banchina Fiume e Pola.

LEGGI ANCHE: Gli studenti del Nautico di Pizzo celebrano la Giornata del mare e della cultura marinara

Vibo, all’istituto Alberghiero inaugurato il giardino dei giusti Porto Santa Venere, Pro loco

Vibo Marina: «Brand identitario e storico per rilanciare il paese»

top