giovedì,Luglio 25 2024

“Io vivo sostenibile”, il tour pronto a fare tappa a Serra San Bruno

L’appuntamento viene promosso con lo scopo di contribuire alla sensibilizzazione della cittadinanza nei confronti delle tematiche ambientali. Altre iniziative in programma a Vibo, Vibo Marina e Pizzo

“Io vivo sostenibile”, il tour pronto a fare tappa a Serra San Bruno
Le tappe del tour Io vivo sostenibile

È pronto a fare tappa a Serra San Bruno, domani 3 giugno dalle ore 10.00, il tour “Io vivo sostenibile”.  L’iniziativa green, nell’appuntamento serrese, viene promosso dall’associazione Solaris, organizzato dalla azienda Ecotecnik, sponsorizzato Lamborghini e vanta la collaborazione dell’amministrazione comunale.

Il tour nasce con l’obiettivo, come sottolineato da Jean Pierre Tassora, organizzatore dell’evento, di promuovere e sostenere le “buone pratiche ambientali” intraprese da diversi soggetti (aziende, enti pubblici, associazioni private), con lo scopo di contribuire alla sensibilizzazione della cittadinanza nei confronti delle tematiche ambientali. In particolare si rimarca la necessità di adozione di nuovi modelli di sviluppo che siano anche compatibili con le leggi fondamentali dell’ecologia per poter fronteggiare le continue emergenze ambientali mondiali.

Nell’ambito di “Io vivo sostenibile”, che tocca diverse realtà italiane, si terrà anche la cerimonia di assegnazione dell’omonimo premio nazionale. In occasione delle varie tappe, inoltre, si è pensato di realizzare un “Villaggio della sostenibilità” dove i visitatori hanno la possibilità di incontrare espositori e raccogliere informazioni in merito all’energia rinnovabile, agricoltura sostenibile, bio-edilizia, salute. Contestualmente vengono promossi meeting per discutere di architettura sostenibile, turismo e benessere nonché di incentivi e sgravi fiscali rivolti ad aziende e cittadini previsti dalla normativa. Nella provincia di Vibo Valentia, ulteriori appuntamenti in programma: a Vibo (zona castello) il 4 giugno mattina; a Vibo Marina il 4 giugno pomeriggio. Infine alla Marina di Pizzo il 5 giugno.

Articoli correlati

top