Cimitero di Mileto, interpellanza del consigliere Caserta

Chieste risposte al sindaco ed al presidente del consiglio comunale al fine di assicurare la pulizia della struttura e garantire l’ordinaria manutenzione
Chieste risposte al sindaco ed al presidente del consiglio comunale al fine di assicurare la pulizia della struttura e garantire l’ordinaria manutenzione
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria
Giulio Caserta

Verte sullo stato di degrado in cui versa la locale struttura cimiteriale, l’intervento del consigliere di minoranza del Comune di Mileto Giulio Caserta. La presa di posizione – critica nei confronti dell’amministrazione cittadina – è stata espressa nelle scorse ore, con tanto di interpellanza indirizzata al sindaco Salvatore Fortunato Giordano e al presidente del consiglio comunale Antonio Direnzo, una volta rilevato che, dall’ultimo intervento all’interno della struttura risalente alla metà dello scorso anno, “non risulta sia stata garantita la necessaria pulizia e manutenzione”. [Continua dopo la pubblicità]

Informazione pubblicitaria

E, soprattutto, dopo che “numerosi cittadini di Mileto hanno segnalato lo stato di degrado in cui attualmente versa il cimitero comunale, a causa della carenza di alcun intervento di manutenzione ordinaria o straordinaria tale da rendere tale luogo decoroso e fruibile a tutti coloro che quotidianamente vi si recano per riaffermare i valori del culto cristiano e per aggiornare la foscoliana “corrispondenza d’amorosi sensi” tra vivi e defunti.

In base a tali considerazioni, il capogruppo d’opposizione, “IdeaMileto”, Giulio Caserta chiede al sindaco Giordano di sapere come l’amministrazione comunale, “in attesa della procedura aperta finalizzata all’affidamento del servizio di esecuzione delle operazioni cimiteriali all’interno del cimitero comunale per il periodo di due anni” (determina dirigenziale 1 dell’8 gennaio 2020), intende garantire l’ordinaria e straordinaria manutenzione della struttura in modo da renderla decorosa e fruibile”.