martedì,Giugno 25 2024

Lavori abusivi al cimitero di Gerocarne, i carabinieri sequestrano un loculo

Ordinanza di demolizione e anche di traslazione di una salma da parte del primo cittadino dopo la comunicazione della notizia di reato

Lavori abusivi al cimitero di Gerocarne, i carabinieri sequestrano un loculo
Foto di repertorio

Un’ordinanza di demolizione di opere abusive all’interno del cimitero è stata emessa dal sindaco di Gerocarne, Vitaliano Papillo, a seguito di una comunicazione di notizia di reato da parte dei carabinieri della Stazione di Soriano Calabro che ha portato anche al sequestro di un loculo. I militari dell’Arma, a seguito di un controllo, hanno scoperto che un cittadino di Gerocarne aveva realizzato una sopraelevazione sul loculo, aggiungendo un ulteriore colombario, pur essendo sprovvisto di qualunque concessione a costruire o altra documentazione attestante la costruzione.  Da qui due ordinanze emesse dal sindaco: una per la demolizione delle opere abusive ed una per l’estumulazione e la traslazione di un defunto da spostare in seguito al sequestro del loculo. Copia dell’ordinanza è stata inviata alla Prefettura, alla procura, ai carabinieri ed alla polizia municipale.

LEGGI ANCHE: Omicidio Mazza nel Vibonese, ecco i motivi della Cassazione per la condanna e due annullamenti

Anziano muore nel Vibonese: ignoti gli devastano la casa in cerca di preziosi

Articoli correlati

top