venerdì,Settembre 24 2021

Vaccini, i Nas a caccia dei furbetti anche all’Asp di Vibo Valentia

I carabinieri del Nucleo antisofisticazione di Catanzaro hanno acquisito gli atti relativi alla categoria “altro” così come avvenuto in varie province d’Italia. Attese per giovedì nuove dosi del siero Pfizer

Vaccini, i Nas a caccia dei furbetti anche all’Asp di Vibo Valentia

Ispezione del Nucleo antisofisticazione dei carabinieri anche all’Asp di Vibo Valentia in relazione alla somministrazione dei vaccini anti-Covid e, in particolare, di quelli inoculati alle categorie non espressamente contemplate dal piano vaccinale e genericamente indicate nella fattispecie “altro”. L’ispezione del Nas di Catanzaro è avvenuta sulla scorta di quanto sta avvenendo in tutta Italia, con varie Procure impegnate a stanare i cosiddetti “furbetti del vaccino” e ad accertare eventuali irregolarità nelle somministrazioni a discapito delle categorie fragili che hanno assoluta priorità, al pari degli over 80.

Intanto il piano vaccinale dell’Asp di Vibo, dopo il brusco stop avvenuto nella giornata di ieri a causa della carenza di dosi, sta proseguendo nella giornata di oggi e domani con l’open day dedicato agli over 70 ai quali sono destinate dosi di vaccino AstraZeneca. Nella giornata di giovedì dovrebbero giungere a Vibo nuove dosi di vaccino Pfizer che consentiranno la ripresa delle vaccinazioni alle categorie aventi diritto a tale siero. Tutti gli utenti prenotati per la somministrazione del vaccino per la giornata di oggi sono stati ri-prenotati per domenica 18 aprile. Obiettivo dell’azienda vibonese è completare al più presto la vaccinazione degli over80 e dei soggetti fragili per poi concentrare gli sforzi sulle altre categorie.

Vaccini nel Vibonese, l’Asp alza bandiera bianca: scorte finite e stop di una settimana – Video

Articoli correlati

top