domenica,Giugno 20 2021

Rombiolo piange Nicola Pontoriero, l’operatore tv stroncato da un infarto

Era originario del paese del Vibonese il cameraman di 52 anni morto questa mattina mentre stava effettuando alcune riprese nella zona del Mottarone

Rombiolo piange Nicola Pontoriero, l’operatore tv stroncato da un infarto

Era originario di Rombiolo, Nicola Pontoriero, l’operatore televisivo di 52 anni morto questa mattina per un malore nella zona del Mottarone mentre stava realizzando delle riprese nei luoghi dove domenica scorsa è precipitata una cabina della funivia causando la morte di quattordici persone. L’operatore si era avventurato sui sentieri che portano alla cima della montagna. I tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118 si sono rivelati inutili.
Nicola Pontoriero era residente a Sesto San Giovanni dove si era trasferito diversi anni fa insieme alla sua famiglia. Il 52enne, ultimo di tredici fratelli, era un operatore freelance che stava lavorando per le reti Mediaset. Una notizia che ha colpito profondamente la comunità di Rombiolo. La vittima era cugino del sindaco Mimmo Petrolo che ha appreso solo in questi muniti la drammatica notizia.

top