Violazione sorveglianza, convalida arresto e scarcerazione per Giuseppe Mancuso

Il 41enne di Limbadi chiede ed ottiene di essere processato con rito abbreviato. Era stato sorpreso dai carabinieri con pregiudicati

Il 41enne di Limbadi chiede ed ottiene di essere processato con rito abbreviato. Era stato sorpreso dai carabinieri con pregiudicati

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ stato convalidato dal Tribunale monocratico di Vibo Valentia, presieduto dal giudice Brigida Cavasino, l’arresto (domiciliari) di Giuseppe Mancuso, 41 anni, di Limbadi, arrestato ieri dai carabinieri per violazione della sorveglianza speciale. In accoglimento poi delle richieste degli avvocati Giuseppe Di Renzo e Leopoldo Marchese, il giudice ha rimesso in libertà il 41enne non ravvisando esigenze cautelari. Lo stesso magistrato, per come richiesto dai difensori, ha quindi ammesso al rito abbreviato Giuseppe Mancuso con udienza fissata al 22 giugno prossimo. Giuseppe Mancuso, figlio del defunto boss Pantaleone Mancuso (cl. ’47), alias “Vetrinetta”, è stato sorpreso ad intrattenersi con soggetti pregiudicati, in violazione quindi della misura di pubblica sicurezza alla quale è sottoposto che gli vieta di accompagnarsi a individui con precedenti penali. Condannato dal Tribunbale di Vibo Valentia nel processo “Black money” ad un anno e 6 mesi, nei confronti di Giuseppe Mancuso il pm della Dda di Catanzaro, Marisa Manzini, aveva chiesto ben 19 anni di reclusione, ma l’accusa di associazione mafiosa non ha retto. La Dda di Catanzaro ha presentato appello.  LEGGI ANCHE: Processo “Black money” al clan Mancuso, sentenza della Cassazione

Informazione pubblicitaria

Processo “Black money”: Cassazione revoca divieto di espatrio per Velardo

‘Ndrangheta: “Black money”, il pm presenta appello per 7 imputati

‘Ndrangheta, sentenza “Black money” sul clan Mancuso: “Vuoto probatorio”

‘Ndrangheta: “Black money”, ecco i motivi della sentenza contro il clan Mancuso

VIDEO | “Black Money”, il commento del pm Manzini: «Processo lungo e tormentato, Collegio professionale»

‘Ndrangheta: “Black money”, ecco la sentenza contro il clan Mancuso (VIDEO/FOTO)

‘Ndrangheta: processo “Black money”, arriva in Cassazione la nuova istanza di rimessione