Nubifragio nel Vibonese, su Nicotera e Joppolo 50 millimetri di pioggia

Il dato registrato dall’Arpacal in circa sei ore di precipitazioni. Quaranta in totale le persone che hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni. Prociv e volontari posizionano sacchi di sabbia nei punti critici

Il dato registrato dall’Arpacal in circa sei ore di precipitazioni. Quaranta in totale le persone che hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni. Prociv e volontari posizionano sacchi di sabbia nei punti critici

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sono continuati fino a tarda sera gli interventi dell’Ufficio tecnico del Comune di Nicotera, coordinato dall’architetto Bruno Doldo, insieme alla Protezione civile regionale, ai carabinieri, ai vigili del fuoco, alla Delegazione spiaggia della Capitaneria di porto e a Calabria verde, sempre in sinergia con la Prefettura di Vibo Valentia. Nella giornata di ieri hanno partecipato alle attività del Com attivo al Comune di Nicotera anche il dirigente della Protezione civile regionale Carlo Tansi e il comandante provinciale dei vigili del fuoco Salvatore Tafaro; numerosi ed incessanti sono stati gli interventi effettuati con uomini e mezzi distribuiti nell’intero territorio per superare le criticità, soprattutto gli allagamenti di civili abitazioni. Sono stati evacuati 14 nuclei familiari, per un totale di 40 persone, cui è stata data ospitalità presso strutture alberghiere locali. La viabilità è regolare, resta presidiata la provinciale n. 30 di collegamento fra Nicotera e Nicotera Marina. Nelle prime ore della mattinata è stato convocato il Com per un ulteriore punto di situazione

Informazione pubblicitaria

Nella mattinata odierna La protezione civile regionale provvederà a posizionare, insieme ai carabinieri e con l’aiuto di cittadini volontari, sacchi di sabbia a protezione delle aree critiche per canalizzare le acque meteoriche. Con l’ausilio di Calabria verde si procederà alla rimozione dei detriti lungo alcune arterie del comune e contestualmente si procederà alla pulizia dei pozzetti al fine di permettere il regolare deflusso delle acque meteoriche. Fin dalla giornata di ieri e attese le previsioni meteorologiche avverse previste anche per le prossime ore, l’Ufficio tecnico ha allertato alcune ditte per mirati interventi su tutti i punti particolarmente critici, al fine di dare supporto ai mezzi della Protezione civile regionale e dei vigili del fuoco. Si raccomanda alla cittadinanza ogni cautela nell’uso dei mezzi di circolazione, anche in vista di eventuali peggioramenti. Le istituzioni preposte ricordano di segnalare qualsiasi criticità, al numero di emergenza della protezione civile regionale 800222211 nonché a quello della sede Com, attiva h24, al numero 0963.374813. Nel frattempo il Centro funzionale multirischi dell’Arpacal ha comunicato che nelle sei ore caratterizzate da fenomeni temporaleschi sparsi, brevi ed intensi, si sono registrate quantità di pioggia pari ai 50 mm nella zona di Nicotera e Joppolo dove i corsi d’acqua hanno fatto registrare un generale innalzamento dei livelli idrometrici.

LEGGI ANCHENubifragio nel Vibonese, ancora interrotta la linea ferroviaria

Alluvione a Nicotera, il Movimento 14 luglio critico sulla gestione dei lavori

Famiglie isolate da una frana a Joppolo, 12 persone tratte in salvo dai Vigili del fuoco (VIDEO)

Nubifragio nel Vibonese, Mangialavori: «Si valuti lo stato d’emergenza»

Nubifragio a Nicotera e Joppolo, Tansi: «Situazione critica» (VIDEO)

Il maltempo devasta Nicotera e Joppolo, attivato il Centro coordinamento soccorsi in Prefettura a Vibo

Maltempo nel Vibonese, crolla parte di abitazione a Nicotera: evacuati i residenti (VIDEO)