Carattere

A poco meno di cinque mesi dai tragici fatti di località Britto di Preitoni, la Procura di Vibo dispone la restituzione della salma del 34enne alla famiglia. Ad accoglierla una comunità ancora turbata

L'auto carbonizzata, nel riquadro Piperno
Cronaca

Si terranno oggi, nel Santuario di San Francesco di Paola di Nicotera, i funerali di Stefano Piperno, l’insegnante 34enne ritrovato carbonizzato all’interno della sua auto, nel giugno scorso, in una località di campagna della frazione Preitoni. Del giovane, che si occupava dell’alfabetizzazione dei migranti ospiti del locale centro di accoglienza, si persero le tracce il 19 giugno, allorquando uscì da casa per recarsi al lavoro senza, tuttavia, mai arrivarci. Dal rinvenimento del suo cadavere all’interno della Fiat Punto data alle fiamme in località “Britto”, presero quindi il via le indagini, affidate ai carabinieri della Compagnia di Tropea e coordinate dalla Procura di Vibo Valentia, che portarono all’arresto il 4 settembre scorso di Francesco ed Ezio Perfidio, padre e figlio, ritenuti responsabili dell’omicidio e della distruzione del cadavere del giovane insegnante. I motivi, secondo l’ipotesi investigativa più accreditata, sarebbero riconducibili ad un debito di droga maturato dalla vittima con i suoi carnefici. Nei giorni scorsi, a poco meno di 5 mesi dai fatti, il via libera della Procura alla restituzione della salma alla famiglia. Salma che giungerà questa mattina a Nicotera nell’abitazione dei Piperno dall’obitorio dell’ospedale di Vibo per poi essere condotta al santuario per le esequie. La tragica fine del giovane insegnante aveva suscitato sgomento e incredulità in paese e anche tra i suoi studenti che avevano preso parte, nei mesi scorsi, ad una fiaccolata promossa per chiedere pubblicamente verità e giustizia ed esprimere solidarietà ad una stimata famiglia colpita da un dolorosissimo lutto.      

LEGGI ANCHEOmicidio Piperno a Nicotera: il Riesame deposita le motivazioni per i Perfidio

Omicidio Piperno a Nicotera: il Riesame lascia in carcere i Perfidio

Omicidio Piperno a Nicotera, la difesa della famiglia punta a fare piena luce - Video

L\'omicidio Piperno e i depistaggi della famiglia Perfidio ricostruiti dal gip di Vibo

I carabinieri sull\'omicidio Piperno a Nicotera: «Luce sul delitto in poco più due mesi» (VIDEO)

Omicidio Piperno a Nicotera: ecco tutti i capi di imputazione per i due arrestati (VIDEO)

Omicidio e distruzione del cadavere di Stefano Piperno a Nicotera: due arresti -VIDEO

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook