Vibo in marcia contro la violenza sulle donne

L’associazione “Le foglie di Dafne” coinvolge enti e istituzioni per un corteo silenzioso che attraverserà le principali vie della città

L’associazione “Le foglie di Dafne” coinvolge enti e istituzioni per un corteo silenzioso che attraverserà le principali vie della città

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una marcia silenziosa per affermare presenza e valori, e per ribadire che la violenza, specie quella sulle donne, è una mala pianta da estirpare definitivamente. È la marcia organizzata per venerdì 8 marzo dall’associazione Le foglie di Dafne in occasione della Giornata internazionale della donna. Da piazza San Leoluca a piazza Municipio, il corteo attraverserà Vibo Valentia per commemorare tutte le donne morte per mano maschile. «L’unico modo per contrastare la violenza di genere e sradicare determinate convinzioni – affermano dal sodalizio – è la lotta sociale. Una lotta non violenta, basata sulla valorizzazione delle diversità che miri a rompere determinati stereotipi culturali». 

Informazione pubblicitaria

All’evento prenderanno parte associazioni, enti istituzionali e scuole superiori. Il programma prevede alle 9.30 il raduno in piazza San Leoluca degli studenti e dei rappresentanti di enti, gruppi e associazioni. Alle 10 la partenza in direzione corso Umberto, piazza Morelli e corso Vittorio Emanuele. Alle 11 la fine della marcia in piazza Municipio con interventi e conclusioni dei vari partecipanti. La manifestazione è stata organizzata con il coinvolgimento di Asp, Questura, Prefettura, Arma dei carabinieri, Polizia di Stato, Comune di Vibo, scuole superiori e Ordine degli assistenti sociali e associazioni di volontariato del territorio.

LEGGI ANCHEGiornata contro la violenza sulle donne, a Mileto scuole e istituzioni in prima linea

Giornata contro la violenza sulle donne, testimonianze a Vibo – Video

Giornata contro la violenza sulle donne, incontro al Sistema bibliotecario